@Astrosamantha, al via il "post-flight tour"

@Astrosamantha, al via il “post-flight tour”

A quattro mesi dal ritorno sulla Terra, è tempo di Post Flight Tour per l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea e capitano pilota dell’Aeronautica Militare  Samantha Cristoforetti. Accompagnata dai due compagni di missione Terry Virts e Anton Shkaplerov, ‘Sam’ percorrerà l’Italia in treno da nord a sud dal 4 all’11 ottobre, impegnata in una fittissima agenda di incontri. Otto date in cui @AstroSamantha racconterà, soprattutto ai giovani italiani, i suoi duecento giorni a bordo della Stazione Spaziale e la Missione Futura, di cui è stata protagonista. Il viaggio dei tre astronauti partirà da Trento, la sua città di adozione, subito dopo Milano, dove l’astronauta è nata. Quindi sarà la volta di Bologna e Roma, per poi giungere in chiusura a Napoli: a un passo dall’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, dove la Cristoforetti ha ricevuto la sua formazione militare e professionale. Il tour in Italia sarà effettuato a bordo dei Frecciarossa di Trenitalia, grazie alla collaborazione con il Gruppo FS Italiane, vettore del Post flight Tour degli astronauti. Un elemento di innovazione che metterà insieme l’Alta Velocità ferroviaria con l’alta efficienza della tecnologia spaziale che l’Italia è capace di realizzare. L’arrivo in Italia degli astronauti sarà invece curato da Alitalia, vettore internazionale del Post Flight Tour. Il coinvolgimento la compagnia  di bandiera  rappresenta naturale continuità per la diffusione della cultura aeronautica del Paese.

COMUNICATO ASI
Durante le varie tappe i tre astronauti racconteranno la loro esperienza di vita in orbita e illustreranno le attività sperimentali realizzate sulla ISS. In particolare, saranno al centro dell’attenzione la Missione Futura e i suoi obiettivi scientifici. Conferenze, eventi dedicati al grande pubblico e agli studenti e incontri istituzionali caratterizzeranno la settimana italiana di Samantha, Terry e Anton. Nello specifico, il programma prevede cinque tappe. A Trento, il 4 e il 5 ottobre, gli astronauti saranno sia impegnati con la stampa e con incontri istituzionali, sia con un grande evento pubblico presso il Museo delle Scienze (MuSe). 

Dal 6 all’8 ottobre il trio dell’Expedition 42/43 si troverà a Milano dove li attende un fitto calendario di appuntamenti, tra incontri stampa e eventi  di grande impatto come quelli in programma al Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo Da Vinci” e al Civico Planetario (organizzato dalla rivista Focus). Non poteva mancare una visita all’Expo 2015, dove Samantha si recherà in qualità di ‘Ambassador’.

Nella terza tappa, a Bologna, prevista il pomeriggio dell’8 ottobre, gli astronauti incontreranno gli studenti dell’Università. 

Proseguendo verso sud, Samantha e compagni arriveranno a Roma, dove il 9 e il 10 ottobre saranno impegnati in attività istituzionali e in un grande evento pubblico. 

A conclusione del viaggio, l’11 ottobre, gli astronauti arriveranno a Napoli dove visiteranno il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, incontreranno gli studenti presso il Teatro San Carlo e si congederanno con una conferenza stampa di chiusura del tour. 

Il post flight tour dell’Expedition 42/43 rappresenterà l’eccellenza scientifica del ‘sistema Italia’ non solo da in ambito spaziale, ma anche dal punto di vista dell’efficienza e della capacità tecnologica. Per attraversare l’Italia Samantha e i suoi colleghi utilizzeranno il treno, grazie alla collaborazione con Trenitalia, vettore del post flight tour, mentre Alitalia curerà i trasporti internazionali degli astronauti. 

Sarà possibile seguire gli aggiornamenti e tutti gli appuntamenti sul sito www.asi.it, sui profili Twitter @ASI_spazio @ ESA_italia @Italianairforce e con l’hashtag #FuturaInTour.


Per rimanere sempre aggiornato sul canale 
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it