salute

India: primo caso di Ittiosi Arlecchino

Roma – Lo scorso Sabato, è nata a Nagpur, (India) la prima bambina affetta da Ittiosi Arlecchino. Affetta da questo raro disordine genetico, conosciuto come Ittiosi Arlecchino in termine medico, la bambina presenta una pelle spessa e rigida caratterizzata da varie placche di forma quadrangolare. Sempre a causa dell’ispessimento e della rigidità della cute, la bambina, nata prima del termine, presenta malformazioni di varia significatività, tra cui palpebre e labbra rovesciate all’esterno, due semplici buchi al posto del naso e niente orecchie. Secondo quanto riportato dai dottori, si tratta del primo caso di Ittiosi Arlecchino nel Paese.

harlequin baby

“La bambina è nata cieca, e le possibilità che sopravviva sono di dubbia certezza,” ha detto il Dr Yash A. Banait, che si è occupato di far nascere la bambina. La bambina, è attualmente monitorata giorno e notte da un team di medici che stanno conducendo una serie di test e diagnosi sulla neonata. “Varie parti del corpo della piccola non presentano pelle e gli organi interni sono molto visibili. Le mani, le dita e i piedi si sono appena sviluppati.” A partire dal 1750, i casi riscontrati sono stati solo una dozzina. Il primo bambino, affetto da questa rara malattia, è nato nel 1750 nel Sud della California. Un altro caso, è stato riscontrato nel 1984 in Pakistan, dove una donna ha avuto ben quattro bambini con la stessa malattia, i quali sono morti in età prematura. Uno degli ultimi casi, è avvenuto nel 2013 in Africa del Sud.

Fonte www.indiatvnews.com