scienza

Ecco Koko, il gorilla che parla con le persone

Roma – Koko, 44, gorilla della specie Western Lowland, poco dopo la sua nascita è stato ‘preso in prestito’ dallo zoo di San Francisco dalla American University e precisamente dalla studentessa Penny Patterson. Penny Patterson, studentessa di comunicazione animale, decise di insegnare a Koko la lingua dei segni. In poco tempo, Koko iniziò a parlare. Da allora, il famoso gorilla, ha vissuto in una casa mobile in California e riesce a riprodurre più di 1000 parole usando la lingua dei segni.

Il documentario riguardante la sua vita, è ricco di momenti stupefacenti come quello in cui guida una bicicletta, incontra alcune famose celebrità o coccola dei gattini. Il giorno del suo compleanno, ha addirittura spento le candeline prima di aprire un sacco pieno di regali. Il progetto di Penny, mostra come le scimmie non solo comunichino con noi usando la lingua dei segni, ma anche come riescano a condividere sensazioni e pensieri. “Tutti quanti da piccoli guardando il Dr Doolittle avranno pensato: ‘se solo potessi parlare con gli animali’”, ha detto Penny, che ora ha 69 anni. “Volevo scoprire quanto umano potesse essere un gorilla”. Il documentario, parte home made e parte sotto forma di registrazione scientifica, mostra i vari momenti della convivenza tra Penny e Koko.

Fonte www.mirror.co.uk