attualita

Legalizzazione cannabis in Parlamento, discussione rovente

marijuana_spinello_cannabisROMA – Arriva in Aula la discussione sulla legalizzazione della cannabis. Si preannuncia, così, un finale di stagione rovente per le attività parlamentari. Per la prima volta in assoluto si discute su abolizione del divieto di detenzione per le droghe leggere e di autorizzazione alla coltivazione per uso personale.

Legalizzazione cannabis, il ddl in aula

Il provvedimento, oggi, è in Aula a Montecitorio e la strada per la sua approvazione si preannuncia in salita. Il ddl arriva, però, senza mandato al relatore. Le commissioni Giustizia e Affari sociali, dove era all’esame, davanti alla presentazione di 1.700 emendamenti hanno preferito uno stop senza nemmeno leggerli. Le proposte di modifica torneranno, quindi, tutte in Aula. Per i parlamentari di area centrista ci sarebbero, sul ddl, anche questioni di costituzionalità e di merito. Il voto è atteso comunque per settembre e un ricorso alla fiducia è da escludere. Come già successo per le unioni civili anche il ddl sulla cannabis svincola i singoli parlamentari dalle indicazioni dei partiti di appartenenza quindi, difficile fare previsioni sull’esito parlamentare. In linea teorica contrari centristi, sia di destra che di sinistra, e cattolici Pd.