spettacolo

Netflix sotto ricatto, hacker trasmettono serie inedita

Netflix sotto ricattoROMA – Anche le televisioni come Netflix sotto ricatto hacker. Il pagamento di un riscatto per non trasmettere serie televisive inedite. Questa l’estorsione subita dalla più famosa rete televisiva in streaming.

Netflix sotto ricatto, nel mirino Orange is the new black

Gli hacker questa volta fanno sul serio. Nascosti dietro il nome di “The dark over lord” i pirati hanno intimato alla rete televisiva Netflix di pagare un riscatto per non vedere trasmessi episodi di serie ancora inedite. Episodi “trafugati” alla Larson Studios, società di post produzione. Al rifiuto del pagamento da parte di Netflix la minaccia si è concretizzata. Alla mezzanotte di ieri è apparso sul sito Pirate Bay un file da 12 gigabytes. Un file compresso con ben dieci puntate della serie tv “Orange is the new black”. Episodi inediti della serie di gran successo giunta alla sua quinta edizione. Difficile dire cosa succederà adesso.

Netflix sotto ricatto, ma non è la sola

The dark over lord non ricatta solo Netflix. Gli hacker, infatti, affermano di avere molti prodotti tv nelle proprieNetflix sotto ricatto mani. Si parla di serie e programmi TV di Abc, Fox, National Geographic. Tutti prodotti prelevati illegalmente dalla casa di post produzione. Il danno economico è evidente. Chiunque potrà vedere episodi delle serie televisive senza pagare alcun abbonamento alle pay TV. L’unico provvedimento, al momento, preso da Netflix è quello di far slittare la messa in onda della quinta serie di Orange is the new black. Il braccio di ferro con i pirati è appena cominciato.