Warning: preg_replace(): No ending delimiter '/' found in /home/customer/www/diregiovani.it/public_html/wp-includes/kses.php on line 1356
Gran Finale in musica al Teatro Romano di Ostia Antica

Gran Finale in musica al Teatro Romano di Ostia Antica


Warning: preg_match(): Compilation failed: missing closing parenthesis at offset 46 in /home/customer/www/diregiovani.it/public_html/wp-includes/media.php on line 1998
Lillo & Greg

Roma – C’è tempo fino al 28 luglio per vivere la magia degli spettacoli del Teatro Romano di Ostia Antica, la rassegna giunta quest’anno alla sua terza edizione sta per chiudere i cancelli. Gli ultimi due appuntamenti all’Ostia Antica Festival – Il Mito e il Sogno sono in programma per giovedì e sabato. Per l’esattezza il 26 luglio sarà festa per il grande ritorno di Latte e i suoi Derivati, storica band capitanata da Lillo e Greg e nata nel 1992 dalle ceneri di una casa editrice di fumetti in fallimento. Da “Questo è il ballo dell’Estate” a “Otto il Passerotto“, da “Alla Fiera del Tufello”  a “The Pescator“, in scaletta i due attori, musicisti e comici, accompagnati dalla storica formazione, promettono i brani ormai cult del loro repertorio ma non solo, Latte e i suoi Derivati annunciano “composizioni nuove di pacca”. L’ironia dissacratoria e cinica, il metalinguaggio e l’acida satira dei costumi umani si sono forse intensificati negli anni e tutto volgerà a ricreare quei momenti di rara empatia con il pubblico, nei quali da sempre Latte ha immerso il suo becco. Insomma si tratta davvero di un appuntamento da non perdere per tutti quei fan che da sempre seguono la band.

Gran finale invece il 28 luglio con i Pink Floyd Legend che, dopo il sold out dello scorso anno, tornano con “Live At Ostia Antica”. L’esibizione prevede,  oltre ai maggiori “greatest hits”,  l’esecuzione dei brani che i Pink Floyd eseguirono dal vivo nel leggendario concerto-evento del 1971 “Live At Pompeii”, d’altronde la cornice scenografica riproduce la suggestione delle atmosfere, dei suoni e delle luci dell’originale. Per questo i Legend scelgono di suonare questo live tutto d’un fiato concentrandolo in un’unica metà del loro spettacolo, nella originaria formazione a quattro, e dando spazio all’improvvisazione per ricreare il sound psichedelico e inconfondibile dei Pink Floyd del primo periodo. Durante il resto del concerto, i Pink Floyd Legend vengono affiancati da altri 6 musicisti per riproporre i grandi classici dei Pink Floyd, tutti insieme, in un grande ensemble musicale e vocale.
Pink Floyd Legend
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it