Bologna, studenti in classe una volta a settimana: l'esempio del Salvemini

Bologna, studenti in classe una volta a settimana: l’esempio del Salvemini

Dirigente Braga: "Molti potrebbero già farlo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – “È un diritto sacrosanto, quello di garantire la socializzazione a scuola e la presenza degli studenti in classe, ben venga questa proposta”.

A dirlo è Carlo Braga preside dell’istituto ‘Salvemini’ di Bologna commentando l’appello del direttore dell’istituto di Ortofonologia (Ido) e psicoterapeuta dell’età evolutiva Federico Bianchi di Castelbianco che rivolgendosi alle istituzioni ha sottolineato la necessità di far frequentare la scuola agli studenti delle superiori almeno un giorno a settimana. L’iniziativa del ‘Salvemini’ di far andare ogni giorno in classe piccoli gruppi di studenti laddove ci sono compagni di classe con necessità specifiche ha avuto un’enorme eco mediatica ma il preside ribadisce:

“Abbiamo solo applicato la normativa. Potrebbero farlo tutti gli istituti con studenti disabili o stranieri e qui a Bologna sono moltissimi, forse ne sarebbero esclusi solo alcuni licei del centro. A dire il vero gli studenti che hanno risposto a questo appello non sono un numero enorme, a dimostrazione del fatto che il solo andare a scuola non è di per sé sufficientemente allettante- prosegue Braga- perché fare lezione in classe, in quattro e l’insegnante o addirittura il compito in classe anziché collegati da casa per molti è sconveniente, non è certo come frequentare la scuola piena con centinaia di compagni di altre classi e sezioni a fare balotta”.

Il dirigente aggiunge poi un’ultima considerazione sulla sicurezza all’interno delle scuole riguardo al contagio:

“la scuola è un posto assolutamente sicuro ma una volta varcati i cancelli, sui marciapiedi, sui mezzi di trasporto eccetera, lì spesso si vanifica tutto lo sforzo fatto precedentemente”.

Leggi anche:

VIDEO | Studenti in classe una volta a settimana: i presidi dicono sì

Milano, studenti in classe una volta a settimana: presidi dicono sì

Verona, studenti in classe una volta a settimana: 20 istituti dicono sì

Studenti in classe una volta a settimana, il Meucci di Cagliari favorevole

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it