Sanremo 2021, guarda l’intervista a Random

Il cantautore è in gara con 'Torno a te'

SANREMO – È reduce da un anno stratosferico: l’uscita del suo primo EP (“Montagne russe”), oltre 210 milioni di ascolti sulle piattaforme digitali, Amici Speciali che lo ha visto conquistare il pubblico del talent e ora il Festival di Sanremo. Risultati che rendono orgoglioso Random, al suo debutto sul palco del Teatro Ariston con “Torno a te”. Il cantautore, al secolo Emanuele Caso, porta una ballad che – come racconta lui stesso a Diregiovani – “è un invito a vivere la vita come la si vive il primo amore: con spensieratezza e godendosi tutte le piccole cose, specialmente in un momento come questo che ci ha tolto tutto”. In queste serate, Random ha portato sul palco proprio questa energia, mix del suo sangue del sud (è nato a Massa di Somma) e della verve emiliana (vive da sempre a Riccione).  

Tra i big è il più giovane ma non sembra soffrire i pochi anni di carriera, nonostante essere scelto nel cast da Amadeus sia “un’emozione molto grande e un onore”. 

Un nuovo album

‘Torno a te’ è solo un assaggio di quello che verrà nelle prossime settimane. Random pubblica, infatti, il 2 aprile “Nuvole”, il suo nuovo disco. 

Prodotto interamente da Zenit, ad eccezione di una traccia prodotta da Junior, il lavoro si muove al ritmo delle emozioni cantate da Random che, traccia per traccia, compone un album fatto da brani diversi ma uniti da un unico fil rouge di mood e sonorità. Il disco è disponibile in pre-order.

L’intervista ↓

2021-03-12T14:22:28+01:00