Tokyo 2020, Fognini si scusa per l’insulto omofobo: “Il caldo dà alla testa” – VIDEO

Le scuse su Instagram: "Amo la comunità LGBT e mi scuso per la sciocchezza che mi è uscita"

Con una storia su Instagram Fabio Fognini si è scusato per avere utilizzato insulti omofobi durante gli ottavi di finale di tennis di Tokyo 2020.
Nel corso della partita, persa contro il russo Daniil Medvedev, l’azzurro ha più volte usato le parole “sei un fr**io” rivolte verso se stesso, dopo aver commesso alcuni errori.

Le scuse di Fognini

Il video dell’episodio ha fatto il giro del web, e nella serata di ieri sono arrivate le scuse di Fognini, che dal suo account Instagram ha pubblicato una storia con sfondo arcobaleno, dispiacendosi per l’accaduto.

fognini insulti omofobi

Il caldo dà alla testa! Nel match di oggi ho usato un’espressione davvero stupida verso me stesso. Ovviamente non volevo offendere la sensibilità di nessuno. Amo la comunità LGBT e mi scuso per la sciocchezza che mi è uscita. Ora vado in branda perché a Tokyo è notte, vi abbraccio”.

2021-07-30T15:31:04+02:00