spettacolo

Game of Thrones potrebbe concludersi presto dopo la fine della sesta stagione

ROMA – Mentre Game of Thrones si prepara a tornare con la sesta stagione sugli schermi italiani – sui canali di Sky per la precisione – oggi 25 Aprile, una notizia sconvolgente è arrivata come un fulmine a ciel sereno. La fine del trono di spade, infatti, sarebbe vicina. A confermarlo sono stati gli stessi creatori della serie, David Benioff e D.B. Weiss, i quali in un’intervista a “Variety” hanno reso note le tempistiche con le quali dovrebbe concludersi una delle serie più amate di sempre.

Game-of-Thrones-6

“Al termine della sesta stagione ci saranno altri tredici episodi – hanno rivelato – dopodiché lo show potrebbe concludersi in modo definitivo. Questa è l’ipotesi più accreditata, anche se non c’è nulla di sicuro al 100%”. Una sola cosa è certa quindi, se così fosse la serie tv finirebbe molto prima rispetto ai libri di George R. R. Martin.

Resterebbero due anni e due stagioni dimezzate per poter godere delle avventure del Trono di Spade. Altra conferma al riguardo è arrivata da Michael Lombardo, responsabile della programmazione di HBO: “Dovrebbe essere proprio così, o almeno questo è quello che ho capito dai colloqui che ho avuto con loro (i creatori della serie). Al momento credono che la storia si possa concludere nel giro di due anni, anche se ovviamente, in quanto dirigente televisivo e fan, vorrei tanto che la prolungassero per altri sei”.

Game-of-Thrones

E chissà che Benioff e Weiss, dato il successo di ascolti e seguito, non ascoltino Lombardo che ha parlato a nome di tutti i fan. In ogni caso, non resta che aspettare per scoprire chi sarà il re o la regina che conquisterà il trono e goderci intanto la sesta attesissima stagione.