Consigli per scegliere un contraccettivo sicuro...

Consigli per scegliere un contraccettivo sicuro…

Salve gentili dottori,
io vorrei consigli su un contraccettivo che funzioni, senza darmi disturbi, per avere una sicurezza in più oltre al preservativo del mio compagno!
Vi ringrazio, a presto

Eleonora, 18 anni


Cara Eleonora,
affinché un metodo contraccettivo sia affidabile deve avere requisiti essenziali quali la sicurezza e l’efficacia contraccettiva, la praticità e quindi la semplicità d’uso, la garanzia di un ritorno alla fertilità dopo la sua sospensione, l’accettabilità in base allo stile di vita. Come puoi notare la scelta di una metodologia contraccettiva, dopo un’attenta conoscenza e valutazione è, soprattutto, soggettiva, dipendendo dalle tue abitudini, le tue preferenze, in condivisione con il partner. Ti forniamo alcune informazioni che possono esserti utili. Esistono metodi chimici e meccanici, che, se usati correttamente, sono abbastanza validi: parliamo di spermicidi, diaframma, preservativo, spirale. Metodi anticoncezionali ormonali, come la pillola anticoncezionale, il cerotto, l’anello.
Il preservativo, che voi già usate, è un anticoncezionale di “barriera”, vi protegge così anche dalle malattie sessualmente trasmissibili, oltre che dalla possibilità di una gravidanza, cosa che non avviene con la pillola o il cerotto, ad esempio. Come vedi il campo è vario e vasto, per cui bisogna soltanto individuare quello che più si avvicina alle tue esigenze, fermo restando che già fate uso di un contraccettivo.
Ti consigliamo, pertanto, di rivolgerti al tuo Ginecologo di fiducia o al Consultorio di zona, per poter avere un confronto sul tema e scegliere la metodologia più adatta a te e al tuo partner.
Un caro saluto!


Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it