spazio e scienza

Exomars: #ItaliaVaSuMarte, come seguire l’atterraggio di Schiaparelli

atterraggio di Schiaparelli

Pochi giorni ci separano all’arrivo su Marte della missione europea-russa ExoMars, anzi circa 54 ore. Europa = Italia. Sì perché in questa straordinaria missione c’è tanta… Tanta Italia.

Dopo un viaggio di oltre sette mesi (il lancio è avvenuto il 14 marzo scorso dalla base di lancio di Baikonur, in Kazakistan) la sonda europea ExoMars, composta dal  TGO (Trace Gas Orbiter) e il lander Schiaparelli, è arrivata nei pressi di Marte.

ExoMars: Schiaparelli ha toccato il suolo di Marte. Si attende l’ufficialità. Segui la diretta

atterraggio-di-schiaparelli-1

Ieri, 16 ottobre ore 16:42 in Italia, il lander si è separato dall’orbiter TGO per dirigersi verso il Pianeta Rosso. Il touchdown è atteso per mercoledì. Ci sono voluti 9 minuti e 36 secondi per raggiungere la Terra, quindi, dopo essere stato analizzato nel centro di controllo della missione Centro per la Ricerca e la Tecnologia dell’Esa (Esoc) a Darmstadt in Germania, finalmente è arrivato l’annuncio che tutto era andato bene dal direttore di volo Michel Denis.

SEGUI la DIRETTA dell’atterraggio di Schiaparelli



Il modulo Schiaparelli si è sganciato regolarmente dall’orbiter – commenta il Presidente dell’ASI Roberto Battistonora vivremo le prossime 72 ore che ci separano dall’ammartaggio con il fiato sospeso“.

schiaparelli_separazione_avvenuta_-con_-successo


Schiaparelli: sei minuti di terrore

atterraggio-di-schiaparelli-3Il giorno più lungo sarà mercoledì 19. TGO dovrà infilare l’orbita del mondo rosso mentre Schiaparelli si tufferà nell’atmosfera marziana sfrecciando a circa 21.000 km all’ora.

Grazie a un sofisticato sistema di paracadute e motori frenanti, il lander rallenterà la sua corsa per posarsi vicino all’equatore marziano, sulla Meridiani Planum.

Sarà la fase più critica della missione e si consumerà in una manciata di minuti. Poco meno di sei. 360 secondi di terrore che riportano alla mente la discesa su Marte del ‘collega’ americano Curiosity. La conferma del touchdown di Schiaparelli è attesa sulla Terra dopo le 18.33. Mentre il TGO dovrebbe comunicare il corretto inserimento in orbita a partire dalle 20:25.

ExoMars_2016_Schiaparelli_descent_sequence


Il 19 ottobre seguiremo tutte le fasi della discesa di Schiaparelli in diretta

L’Europa attenderà l’arrivo dei due segnali dal Palazzo delle Esposizioni di Roma dove si svolgerà l’evento ufficiale internazionale Italy goes to Mars organizzato dall’Agenzia Spaziale Italiana in collaborazione con ESA, INAF, Leonardo-Finmeccanica, Thales Alenia Space Italia e National Geographic Channel.

Nel corso dell’evento sarà infatti proiettata in anteprima la prima puntata della serie realizzata da Ron Howard e prodotta dal canale edito dalla FOX.

L’evento sarà trasmesso anche in diretta web sulle pagine ESA e via satellite.

Ci saranno inoltre dei collegamenti video con il post flight tour dell’astronauta ESA Tim Peake, che farà sosta a Londra, e con l’evento italiano dedicato ad ExoMars.

Organizzato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, l’evento sarà trasmesso in web streaming sul nostro sito, sulla pagina ASI e sulla pagina italiana dell’ESA.

Il programma al Palazzo delle Esposizioni di Roma è previsto dalle 16:45 alle 20:45.

Uno speciale programma TV ESA sarà disponibile sulla pagine Facebook dell’ESA tramite Facebook Live all’indirizzo https://www.facebook.com/EuropeanSpaceAgency


ARTICOLI CORRELATI sulla missione ExoMars e Schiaparelli

ExoMars: inizia l’avventura italiana con Schiaparelli verso Marte

Il giorno di Schiaparelli, il made in Italy dello spazio atterra su Marte [VIDEO]

ExoMars: Schiaparelli, sei minuti di terrore

ExoMars: gli strumenti della missione e il contributo italiano, inizia il viaggio verso i misteri di Marte

Exomars: l’attesa della partenza a Piazza del Popolo

ExoMars: tre italiane coordinano le strumentazioni destinate a Marte

ExoMars: al via la missione europea verso Marte. Le news, il replay del lift off

ExoMars: ci siamo! tutto pronto a Baikonur per il lancio della missione Made in Italy. Segui la Diretta

ExoMars: le infografiche dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) da stampare

ExoMars -1: tutto pronto per la partenza. Le ultime news, la diretta

Spazio: Primo sbarco (europeo e Italiano) su Marte, ExoMars vola sul Pianeta Rosso [VIDEO]

ExoMars -2: Ecco tutta la tecnologia in partenza per il Pianeta Rosso

ExoMars -3: ecco tutto il Made in Italy dello spazio in partenza verso Marte

ExoMars -4: una sfida senza precedenti, l’Europa e l’Italia verso Marte


Il programma ExoMars è frutto di una cooperazione internazionale tra l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l’Agenzia Spaziale Russa (Roscosmos), fortemente sostenuto anche dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Il Programma è sviluppato da un consorzio Europeo guidato da Thales Alenia Space Italia realizzato da Thales Alenia Space (joint venture tra Thales 67% e Leonardo-Finmeccanica 33%),  che coinvolge circa 134 aziende spaziali dei Paesi partner dell’ ESA. Thales Alenia Space Italia, prime contractor del programma ExoMars, è responsabile della progettazione di entrambe le missioni 2016 e 2020. Telespazio (Leonardo-Finmeccanica 67%, Thales 33%) è infine responsabile dello sviluppo di alcuni sistemi chiave del segmento di terra della missione, tra cui il Mission Control System, usato per monitorare e controllare il TGO nel 2016.

Leonardo contribuisce inoltre alla missione 2016 fornendo molte delle tecnologie a bordo di ExoMars: dai sensori di assetto ai generatori fotovoltaici e alle unità per la trasformazione e la distribuzione della potenza elettrica, fino al cuore optronico dello strumento di osservazione CASSIS.


DIRETTA dell’atterraggio di Schiaparelli