spettacolo

Jennifer Aniston confessa: il cast di Friends odiava la sigla

cast di friends odiava la siglaROMA – Il cast di Friends odiava la sigla. La confessione è arrivata da Jennifer Aniston che al “The One Show” della Bbc ha rivelato il particolare che, forse, i fan preferivano non sapere.

Il cast di Friends odiava la sigla: I’ll be there for you

Gli appassionati di serie tv l’hanno cantata probabilmente un centinaio di volte. In dieci stagioni di Friends I’ll be there for you dei Rembrandts è diventata un marchio di fabbrica del telefilm. Eppure al cast non è mai piaciuta.

“Nessuno era un fan di quella canzone. – ha detto Jennifer – Non vorrei dirlo ma ci sentivamo un po’, non so…ballare in uno stagno o in una fontana ci sembrava un po’ strano. Ma l’abbiamo fatto perché hanno detto di farlo”.

Sigla a parte, Jennifer Aniston rimarrà per sempre legata a Friends, tant’è che non perde mai le repliche in televisione. “Non ce la faccio. Prima cerco di ricordare di quale episodio si tratta, – ha continuato l’attrice in venda di confessioni – poi metà delle volte mi dico ‘Non ricordo’. La nostalgia, però, è tanta”.

Nostalgia che non colpisce il partner di sempre nel telefilm, David Schwimmer. L’attore sembra avere tutta un’altra opinione sulla serie tv che l’ha reso famoso. “È stato scocciante. – ha rivelato al The Hollywood Reporter – Ha incasinato il modo di rapportarmi agli altri al punto che ci sono voluti anni per riprendermi”.

236 episodi che hanno condizionato la sua celebrità e il suo modo di lavorare. “Il mio lavoro fino a quel momento consisteva nell’osservare la vita e le persone, camminavo in giro e osservavo la gente. – ha continuato – L’effetto della popolarità, invece, è l’esatto opposto: dovevo nascondermi sotto un cappello per non farmi riconoscere”.

Insomma, Rachel e Ross hanno decisamente due punti di vista opposti. C’è, però, un’altra cosa che Jennifer Aniston ha odiato di Friends: il taglio di capelli del suo personaggio. “Penso fosse il taglio di capelli fosse il più brutto che abbia mai visto”.