attualita

Alla scoperta di Giuseppe Garibaldi attraverso lettere e documenti autografi

Roma – Appuntamento alle ore 16:00 di sabato 17 dicembre al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina per assistere alla presentazione del volume “Giuseppe Garibaldi in 152 lettere e documenti autografi” a cura di Paolo Macoratti e Leandro Mais. Generale, condottiero, patriota e scrittore, Garibaldi è senza dubbio uno dei più importanti eroi italiani di tutti i tempi. Nei libri di storia è in primo piano la “Spedizione dei mille”, impresa che portò il regno delle Due Sicilie nel nascente Regno d’Italia durante l’Unità d’Italia. Definito anche l’eroe dei due mondi per le imprese militari sia in Europa che in America Meriodionale, il carisma di Giuseppe Garibaldi affascina da sempre intere generazioni, le 152 lettere e i documenti autografi, per la maggior parte inediti, pertinenti alla collezione di Leandro Mais presentati nel volume, ci parlano di un Garibaldi combattivo, idealista, amante della democrazia e della libertà, proiettato in un futuro di progresso civile per tutti i popoli, ma anche di un uomo schietto, onesto e premuroso. I proclami, le lettere agli amici più cari o le risposte alle missive che gli giungevano sempre copiose dalla schiera dai suoi ammiratori, ricolme di amore per la patria e della difesa della dignità dell’uomo, si combinano infatti con grande naturalezza con scene di vita quotidiana in cui emergono al contrario l’amore paterno per i figli, le attenzioni materiali per i disoccupati e gli ex-combattenti o l’intima semplicità e umiltà dell’eroe-contadino che cura con amore i prodotti della terra. La presentazione del volume, pubblicato dalla “Garibaldini per l’Italia Edizioni, è quindi un’occasione per approfondire ogni curiosità su un personaggio centrale della nostra storia; l’iniziativa al Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Interverranno Mara Minasi, responsabile del Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Paolo Macoratti, Presidente dell’Associazione “Garibaldini per l’Italia” e Anna Maria Isastia, professore associato di Storia Contemporanea a La Sapienza, Università di Roma.

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
Largo di Porta San Pancrazio
Info 060608 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti
www.museodellarepubblicaromana.it