spettacolo

Johnny Depp e Amber Heard: c’è l’accordo sul divorzio

johnny depp e amber heardROMA – L’accordo c’è. Dopo mesi di battaglie Johnny Depp e Amber Heard hanno scritto la parola fine sul loro matrimonio. Un’unione durata solo quindici mesi e finita in modo turbolento con un’ordinanza restrittiva dopo le denunce per violenza domestica fatte ai danni del “pirata dei Caraibi”. Ordinanza che è stata ritirata grazie al lavoro pressante degli avvocati dell’attore.

Johnny Depp e Amber Heard divorziano: l’accordo “amichevole”

Dopo mesi di accuse e ritrattazioni, i giudici hanno deciso. Alla Heard andranno 7 milioni di dollari e i due cani. Due Yorkshire terrier: Pistol e Boo, famosi per lo scandalo legato al loro trasporto non segnalato durante un viaggio in Australia. Nella pratica le rimarranno solo i due cuccioli dato che l’attrice di The Rum Diary ha già annunciato che devolverà la somma in beneficenza, dividendola in parti eque fra l’American civil liberties union e l’ospedale pediatrico di Los Angeles.  Una scelta arrivata nonostante la Heard avesse cercato, con i suoi avvocati, di trovare un accordo più conveniente.

A Depp, invece, la collezione di auto e moto d’epoca nonché le varie proprietà sparse in tutto il mondo. Da Parigi a Los Angeles. Da New York alla sua isola privata alle Bahamas.

Tanta la soddisfazione da entrambe le parti. “Siamo tutti contenti di lasciare alle spalle questo spiacevole capitolo nella vita del signor Depp e della sua famiglia”, ha fatto sapere uno degli avvocati dell’attore. “Ha ottenuto quello che voleva”, ha ribattuto, invece, il legale di Amber Heard. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.