spazio e scienza

Tiangong-1, il Palazzo Celeste oggi 28 marzo in diretta dalle ore 14.00

Tiangong-1

Una domenica di Pasqua con la sorpresa che arriva dal cielo, un pesce d’aprile cosmico, cadendo la festività giusto il primo del mese. Alle 10:25 ora di Greenwich di domenica primo aprile è infatti previsto il rientro sulla terra della stazione spaziale cinese Tiangong-1.

In base alle stime l’Italia dovrebbe rimanere estranea all’impatto: c’è solo lo 0,2% delle possibilità che lo Stivale venga colpito con una maggiore attenzione nella zona tra l’Emilia Romagna e Lampedusa. Tiangong-1, lanciata il 29 settembre 2011 su un’orbita circolare da oltre due anni sta perdendo progressivamente quota.

La stazione spaziale ha una dimensione complessiva di poco più di 10 metri, pesa 8.500 kg e orbita intorno alla Terra ad una velocità di 7,5 km/secondo. Protezione Civile e Agenzia spaziale italiana stanno monitorando la situazione, le probabilità di essere fisicamente colpiti dai frammenti sono minime: ‘è piu’ probabile essere colpiti due volte da un fulmine all’interno dello stesso anno’, spiega Angelo Borrelli, capo della Protezione civile.

Come sappiamo, la stazione spaziale cinese Tiangong-1 sta rientrando presto nella nostra atmosfera. Il prossimo 28 marzo, il Virtual Telescope Project e gli Osservatori Tenagra Ci offrono la possibilità di vedere il Palazzo Celeste durante uno dei suoi ultimi passaggi attraverso i cieli. 



La stazione spaziale cinese Tiangong 1 si trova adesso alla distanza media di 200 chilometri dalla Terra e a mano a mano che perde energia scende al ritmo di 4 o 5 chilometri al giorno.

La diretta, anche se potrebbe avere uno slittamento d’orario, è prevista alle ore 14.00 e sarà visibile QUI’

Il rientro dovrebbe avvenire intorno al 2 aprile e c’è la possibilità che alcuni detriti possano sopravvivere e colpire il terreno. La regione di impatto potenziale, varia da +42,7 a – 42,7 gradi in latitudine, quindi è molto grande. In breve, la probabilità di essere colpiti da uno di questi detriti probabilmente sopravvissuti è ESTREMAMENTE bassa.


ARTICOLI CORRELATI