Dirige l'orchestra Federico Mecozzi. L'intervista al polistrumentista

Dirige l’orchestra Federico Mecozzi. L’intervista al polistrumentista

Il polistrumentista è al fianco di Enrico Nigiotti nel brano Nonno Hollywood
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SANREMO – Ha 26 anni ed è il più giovane direttore d’orchestra del Festival di Sanremo. È Federico Mecozzi, al fianco di Enrico Nigiotti nel brano Nonno Hollywood. “Al grande debutto quando si sente dire ‘dirige l’orchestra’ l’emozione è forte”, ce l’ha raccontata il polistrumentista in un’intervista ai nostri microfoni.

“È una tradizione che tutti conosciamo e che fino all’anno scorso ero abituato ad assistere da spettatore. Trovarsi in quell’istante sul palco dell’Ariston dentro a questa grande macchina che è Sanremo è sicuramente molto emozionante”, ha ribadito. 

Il primo disco di Federico

È uscito il 25 gennaio Awakening (Warner Music Italy), l’album d’esordio di Federico Mecozzi. Il disco, prodotto da Cristian Bonato (Numeri Recording), è un viaggio sonoro che racchiude e sintetizza le esperienze, i gusti e le contaminazioni sperimentate dall’autore in diversi anni di attività musicale, collaborazioni e viaggi. Un risveglio anche molto personale: con Awakening, Mecozzi vuole esprimere la totalità più intima della sua personalità artistica, attraverso un linguaggio che intreccia sonorità pop, etniche, classiche ed elettroniche.

Il tour

IL musicista presenterà il disco dal vivo. Ecco le date: 2 marzo alla Suoneria Settimo di Torino, 4 marzo alla Santeria Social Club di Milano, 5 marzo al Bravo Caffè di Bologna, 6 marzo al Largo Venue di Roma.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it