esperti

Argomento:

Ho litigato con i miei genitori e con tutti i miei amici per lui…

Salve,
Mi chiamo Y. e come ho sempre fatto, vi scrivo per chiedere il vostro aiuto.
Io vivo a Roma ma vengo dalla Svizzera. Tutte l’estati per 1 mese vado in Svizzera così ho fatto anche l’estate 2010…lì ho conosciuto un ragazzo : Andrea lui aveva 17 anni e io 15. Abitava vicino a casa di mia nonna e anche se conoscevo tutti lui non l’avevo mai visto prima. Ha sempre abitato lì e stranamente non ci avevo mai fatto caso . Fino al 16.08.10 quando l’ho visto… mi ha colpita subito e gli ho chiesto il numero ma lui ha cominciato a ridere e non mi ha detto niente. Dopo 2 giorni… il 18.08.10 ricevo un messaggio : Sono Andrea quello a cui hai chiesto il numero 2 giorni fa ho chiesto il tuo numero alla tua migliore amica che è anche mia cugina se non lo sapevi 🙂
Quella sera ci siamo incontrati e ci siamo messi insieme … è stato 1 mese bellissimo…era la mia prima storia d’amore e quando sono tornata in Italia ho sofferto tantissimo parlavamo spesso su msn ma non era lo stesso 🙁 parlando con lui su messenger ho conosciuto un ragazzo : Simone che abitava in Svizzera nello stesso quartiere di mia nonna ma vive a Pescara , pian piano è diventato il mio migliore amico ma dopo una settimana lui mi ha confessato che si sta innamorando di me anche se sapeva che io er fidanzata… Ci ho pensato ed il 02.10.10 ho lasciato Andrea e mi sono fidanzata con Simone… è stata 1 storia d’amore bellissima, siamo stati insieme 7 mesi anche se non ci siamo mai visti personalmente lui era molto geloso ( anche io ) ed il 13.04.2011 sono stata alla festa di una mia amica e lui si è arrabbiato perchè non rispondevo al telefono e quando gli ho risposto , gli ho risposto male ( che cavolo vuoi ) e così poi lui ha scoperto che io mi sono sfogata con un amico e lui mi aveva preso in braccio per consolarmi ed 1 mia amica glielha detto dopo 1 settimana lui è andato in Svizzera e si è rimesso con la sua ex ed io ad agosto quando sono andata prima di partire lui doveva ritornare in Italia e mi ha detto che si è lasciato con la sua ex e se io gli chiedo di rimanere lì per incontrarci lui non ritorna in italia e così ci vediamo , ma io orgogliosa gli ho detto di no e lui è tornato in Italia. Io mi sono rimessa con Andrea pensando di amarlo ma lui non stava più tanto con me ma stava con le sue amiche ed io per ingelsirlo hi baciato davanti a lui suo cugino 🙂 e dopo una settimana sono ritornata in Italia e gli ho detto che mi dispiace tantissimo per quello che ho fatto ma io lo amo ancora e mi vorrei remettere con lui anche se questo significa parlare solo su messenger ( pensavo che mi perdonava come ha fatto anche l’altra volta che l’ho lasciato per Simone ) ma lui ha detto che è troppo tardi il 26.11.11 ho conosciuto su facebook un altro ragazzo che abita anche lui a Roma : Emiliano . Sono stata con Emiliano una settimana … siamo andati al ristorante e uscivamo molto spesso. Ma dopo una settimana ho capito che io amavo ancora Andrea e non gli ho detto niente, non rispondevo più alle sue chiamate ecc. e dopo una settimana vedendo che ancora mi chiama gli ho detto che il mio ex ha avuto un incidente e che vorrei stare da sola ( ho mentito ).
A gennaio 1012 mi ha chiamata Simone … mi ha detto buon anno e mi ha detto che si vuole rimettere con me ma io con freddezza gli ho detto che non l’ho mai amato e che l’unica persona che ho amato è Andrea e che non vorrei mai sentirlo e gli ho chiesto di non considerarmi più. Gli ho mandato un messaggio ad Andrea e gli ho detto che farei di tutto ( anche l’amore ) per rimettermi con lui . E dopo una settimana ho visto una sua foto che si baciava con un’altra! Sono stata malissimo ma grazie a Emiliano con cui avevo ricominciato a parlare e a sfogarmi ho superato tutto . Il 6.02.12 mi sono rimessa con Emiliano ( 20 anni mentre io ho 17 ), non lavorava più e ha traslocato fuori Roma. Ma cmunque anche se ci mettevo 2 ore fino a casa sua per incontrarci non mi interessava pensavo di innamorarmi di nuovo… lui mi ha fatto cnoscere suo padre ( i genitri sono divorziati perchè il padre menava la madre ed è stato Emiliano a portare via la madre ) e la compagna del padre, abbiamo dormito insieme ( il primo ragazzo con cui ho dormito, ho mentito a mia madre che vado a dormire da una mia amica ) non abbiamo fatto niente… ( io sono ancora vergine ) ma mi ha tolto la maglietta e mi ha toccato le tette … io non gli ho detto niente , all’inizio di marzo gli ho fatto conoscere i miei … che sono stati contrari perchè lui è più alto di me, perchè lui si veste con abiti larghi e ha i capelli tipo emo. 1 giorno noi abbiamo detto che andiamo al parco e siamo stati da suo padre e così i miei hanno scoperto che abbiamo mentito e mi ha picchiata dicendomi di non incontrarmi più con lui. Ma dopo 2 settimane io mi vedevo con lui di nascosto marinando la scuola. il 4 aprile hanno scoperto che marinavo la scuola mi hanno preso il telefono e hanno visto trammite i messaggi che io e lui avevamo l’intenzione si andare a vivere insieme. Mi hanno picchiata di nuovo e rotto un piede. I miei genitori non lo vogliono perchè dicono che farà come suo padre ma lui dice sempre che non mi pichherà mai pechè lo sa quanto ha sofferto sua madre. Lui ha sofferto un sacco l’ho visto tantissime volte piangere per questo e il problema e che nn lavora più e prima di conoscere mi s drogava ma adesso da quando conosce me ( anche i suoi amici l’hanno detto ) che è cambiato molto positivamente. Lui è l’unico ragazzo che mi ha visto nuda ( ma non abbiamo ancora fatto l’amore ), l’unico ragazzo che mi ha presentato la famiglia e gli amici. Ho litigato con i miei genitori e con tutti i miei amici per lui , e 3 giorni fa mi sono sfogata con Simone e lui mi ha detto di lasciarlo perchè non fa per me ma io ci tengo a lui e non sò più cosa fare… Simone vuole che io mi rimetta con lui ma io non sò in questi 3 giorni non ho parlato con Emiliano perchè avevo bisgno di pensare .
P.S : I miei hanno sempre voluto Simone perchè conoscono i suoi genitori.,

Cara Y,
da tutto quello che ci hai raccontato capiamo come questo periodo sia difficile e confuso per te.
Aalla tua età c’è tanta voglia di crescere e di mordere la vita, spesso perdendo di vista la meraviglia dell’attesa e della conoscenza.
Il fatto di viversi una storia intensamente è del tutto comprensibile, ciò che ci fa riflettere e che forse turba i tuoi genitori, è sentire già parlare di presentazioni con parenti e di convivenza.
Inoltre, la storia personale del tuo ragazzo potrebbe avere un impatto su di te, nella misura in cui pensi di poter colmare i suoi vuoti. Di sicuro tu puoi stargli accanto, ma sarà lui che dovrà superare i suoi fantasmi e riprendere in mano la sua vita.
Una cosa che ci preme sottolineare su tutte è che devi assolutamente rispettare e proteggere te stessa, sia nel rapporto con i tuoi genitori che con un eventuale fidanzato. Ci sembra che hai già subito troppi voltafaccia e reazioni aggressive, che non possono avere motivazioni plausibili. Ti consigliamo di riflettere seriamente su quanto accaduto e di parlarne con un adulto di cui ti fidi, oppure di rivolgerti al Consultorio della tua città, dove potrai avere consulenze di psicologi e assistenti sociali in forma gratuita, rispettando la tua privacy e senza bisogno che sia un adulto ad accompagnarti.
Concordiamo con te sulla possibilità di prenderti del tempo e pensare, cercando di farlo da sola o con qualcuno con cui puoi avere un confronto autentico, tenendo fuori seconde o terze figure maschili. Siamo certi che, se ti estranei dal contesto, riuscirai ad arrivare ad una risposta sincera e che viene dritta dal cuore. Non avere paura dei tuoi sentimenti e, soprattutto, non aver paura di stare sola!
Noi restiamo a tua disposizione per eventuali chiarimenti.
Un caro saluto!,Y, 17 anni,23-04-2012,Relazioni di coppia