esperti

Non riesco più a studiare, i risultati non sono come vorrei…

Sono in seconda liceo, ho una media del 7.4 circa ma non riesco più a studiare. Mi viene la nausea ogni volta che mi devo mettere lì con la testa soprattutto con materie che non mi piacciono (matematica e latino principalmente)… sono stanca di avere una media bassina vorrei dare di più ma non so come, io mi impegno ma spesso i risultati non sono come li vorrei, poi mi distraggo, mi incasino e vado in palla…. Avete dei consigli? Non tanto per il metodo di studio ma proprio come riuscire ad usare il tempo che ho (poco visto che faccio sport 4 giorni a settimana) per prendere voti più alti e non distrarmi..

Sara, 16 anni



Cara Sara,
immaginiamo come tu ti senta in questo momento, non deve essere facile trovarsi a gestire una situazione simile. Avere momenti in cui ci si sente dispersi nonostante la voglia e il desiderio di rendere in un certo modo è assolutamente normale. E nonostante il nostro impegno può capitare che la testa vada altrove, ed insieme a lei la concentrazione. Se a questo ci aggiungiamo la difficoltà di studiare le materie a noi poco gradite e poco stimolanti, ecco che entriamo in confusione e non sappiamo come fare. Certamente bisogna capire che cosa sta “bollendo in pentola” e che ti impedisce in questo periodo di studiare. Da quanto scrivi ci sembra di capire che lo sport ti prende forse un pò troppo tempo, è sicuramente uno spazio utile e importante che va mantenuto, ma forse pensare di allentare un pochino, magari riducendo gli allenamenti potrebbe aiutarti a gestire meglio il tuo tempo.
Ci preme dirti che siamo contenti che tu abbia deciso di scriverci, questo ci fa pensare che uno spazio, seppur non vis a vis, in cui condividere le tue preoccupazioni e le emozioni connesse potrebbe esserti utile. In qualche modo stai chiedendo aiuto e questo ci sembra innanzitutto un grande passo, perchè implica che tu abbia riconosciuto di avere bisogno di un confronto e di una riflessione. Se nella tua scuola è presente uno sportello d’ascolto magari potresti iniziare proprio da lì, avere uno spazio nel quale essere aiutata a capire un pò più a fondo il momento delicato che stai vivendo sarebbe importante. Se invece non fosse presente, se ci indichi la zona in cui vivi possiamo indirizzarti in un Consultorio presente sul territorio, dove potrai trovare figure esperte pronte ad accoglierti e a sostenerti in un momento di smarrimento.
Un caro saluto!