esperti

Argomento:

Sto entrando in menopausa? Il ciclo è un flusso abbondante…

Premesso che il mio ciclo fin da quando avevo 11 anni è stato sempre regolarissimo nel senso che non ha mai saltato un mese e come regolarità parliamo dai 25/28 giorni mensili. I rapporti sessuali non sono con frequenza ordinaria. Nell’età più’ giovanile mi erano state riscontrate delle microcisti in tutte e due le ovaie, che ho tenuto sotto controllo con la pillola anticoncezionale e sono sparite. Lo stress lavorativo mi adagia sempre a trascurarmi e ultimamente non ho fatto una profonda visita ginecologica, in quanto da un annetto a questa parte non solo il ciclo è di un flusso abbondantissimo ma dopo un paio (anche più) di giorni dalla chiusura del “rubinetto”, si ripresentano delle persistenti macchioline, accompagnate da un leggerissimo mal di pancia simulando un piccolo ciclo. Forse sto entrando in menopausa? Spero di essere stata chiara, ad ogni modo mi prometto di fare una visita al più presto con la speranza che non capitino imprevisti da dover rinviare. Fiduciosa in una risposta porgo i miei saluti.
Meri, 48 anni

 

Cara Mari,
i primi sintomi della menopausa in media si manifestano tra i 48 e i 52 anni, e questi variano sensibilmente da donna a donna. Per fare una diagnosi precisa è necessario avere maggiori informazioni, osservare l’andamento del ciclo ed escludere l’eventuale presenza di malattie che riguardano l’utero come polipi, fibromi, ispessimenti dell’endometrio, ecc., tramite la visita ginecologica e l’esecuzione di un ecografia pelvica, o valutare la presenza di eventuali alterazioni della coagulazione tramite delle analisi del sangue.
In definitiva come tu stessa scrivi per avere una maggiore chiarezza sulle cause del cambiamento del flusso e la presenza di spotting è necessario eseguire una visita ginecologica.
Un caro saluto!