esperti

Da sempre soffro di ansie e paure sulla mia salute…

Ciao,
da sempre soffro di ansie e paure sulla mia salute, sono ipocondriaco, credo anche perché fin da piccolo ho sempre sofferto di asma. da tanti anni soffro di disturbi di intestino stomaco e reflusso somatizzati nei cambi di stagione e anche ora. Arrivo al dunque: nell’ultimo mese sono stato molto sotto stress, ansia e preoccupazioni forti x la salute di mio figlio, e anche la mia come al solito. Avevo brutti pensieri. Giovedì sera crisi di panico, sono dovuto correre al pronto soccorso perché pensavo di soffocare, ma all’ospedale oltre una flebo x lo stomaco e delle gocce di tranquillante tutto ok e torno a casa (come altre volte in passato). La sera dopo (venerdì) accenno a mio padre dell’accaduto e lui mi dice di andare a fare la gastroscopia che da tanto dovrei fare, ma ho paura e dico no, preferendo magari prima curare l’ansia.
Torno a casa e sotto la doccia ripenso a fare la gastroscopia ma ho paura che mi possano trovare qualcosa e mi ridico di no! Più tardi vado a dormire e al mattino credo verso le 9 del mattino sogno mia nonna morta 3 anni fa che mi dice che ho un tumore a pancreas o intestino!!! Lei è morta per quello!!! Sono terrorizzato, non so più a cosa pensare, è un sogno premonitore o le mie paure? poi perché mia nonna? Vi prego datemi una risposta e un consiglio!!! devo fare dei controlli o cosa??? Grazie.
,

Caro Emi,
noi non crediamo che i sogni possano essere dei veri e propri predittori del futuro, ma sicuramente dicono qualcosa del presente, è un po’ come se il tuo mondo interiore stia cercando di dirti qualcosa. Guarda caso, la tua razionalità ti dice di non fare la gastroscopia ma la notte, quando le difese si abbassano, escono fuori le reali paure e i timori messi a tacere.
La nonna, nello specifico, rappresenta il tuo passato, la tua linea genealogica, quindi simbolicamente potrebbe significare “vita”, e proprio lei, morta per una malattia al pancreas, ti dice di farti controllare. Questo non vuol dire che tu stia realmente male, ma in cuor tuo sai che è giusto fare dei controlli, solo allora avrà ancora più senso andare in un’altra direzione e focalizzarsi sull’aspetto più specificatamente psicosomatico dell’ansia.
Che ne pensi?
Un caro saluto!,Emi, 40 anni,14-10-2014,Sogni-Il mondo interiore,tumore