esperti

Mi sento superiore, questo è uno dei miei problemi…

Hey…
vorrei tanto esprimermi con parole complesse e farvi vedere di non essere ignorante come la maggior parte dei ragazzi di oggi, ma per esprimermi al meglio devo usare parole a me comuni.
Mi sento superiore, questo è uno dei miei problemi , mi sento davvero superiore, nel senso, esco da casa e vedo ragazzi fumare, vestirsi tutti uguali e atteggiarsi a depressi , comportarsi come se la vita non avesse importanza.
Penso di essere strana, si strana, spesso sono felice, allegra, nessuno direbbe mai il contrario ma appena ricevo un commento negativo,crollo. si crollo,ad esempio: mi vedo abbastanza carina, ma l’altra giorno uscendo da scuola un ragazzo si affacciò dalla finestra e urlò,io lo guardai e la sua risposta fu un semplice : " A mora che ca*** te guardi che tanto sei brutta !!!". é la seconda volta che mi succede: " che bona quella con le scarpe rosse, ah no n’è vero ahahah!" Se mi sento tanto superioree forte e "sfotto" chi si taglia solo per conformismo e chi si deprime per cavolate, allora perchè mi sento così stupidamente fragile?! e cavolo non venite a dirmi che è una cosa normale prendersela, e che non dovrebbe importarmene, perchè io lo so.
Seconda cosa, forse ho un odio represso per questa generazione, verso le ragazze di oggi , verso i ragazzi d oggi,ormai sono tutti tipi "tumblr" (se non sa cos’è lo cerchi e legga i post al suo interno, comunque a mio parere, depressi) per motivi stupidi e poi sono tutti "innamorati" HAHAHAHAHHA divertente vero? innnamorati :’). io sono stata innamorata in 14 anni una sola volta, e credo sia giusto così , non dico che in 14/15/16 ecc. anni ci si debba innamorare una sola volta, ma cavolo,che importanza si da alle parole "ti amo" se si dice ogni due settimane a un ragazzo o ad una ragazza diversa,magarianche illudendolo perchè provano sentimenti sinceri,per i quali magari si prova solo del bene?! che importanza si da a tutto? quando forse la cosa più potente che c’è è l’amore, l’unica che forse ci rende un po’ meno egoisti…che importanza si da?
°vorrei una vostra opinione o magari un consiglio…
Concludo con una frase che a mio parere mi rappresenta:
"O mamà mamà sarò cattivo ma sono carne e sangue insomma viva!"
Spero in una vostra risposta,alla prossima! :),

Cara "Fatti con gli stampini",
sei un bel tipo, il tuo pseudonimo la dice lunga sul tuo pensiero, ci sembra che tu sia una che ci tiene a distinguersi dalla massa e questo è senz’altro un segno di forza.
I ragazzi della tua età hanno l’esigenza di sentirsi parte di qualcosa, quindi il vestirsi allo stesso modo, seguire le mode, omologarsi hanno una funzione più profonda di quella che si pensi, ossia servono a riconoscersi tra simili.
Il gruppo dei pari in adolescenza è molto importante perché diventa il nuovo punto di riferimento in un periodo in cui si sente la necessità di allontanarsi dai genitori per trovare la propria identità e intraprendere un percorso individuativo. Quindi, cerca di essere più clemente con i tuoi pari e prova a leggere questi comportamenti come qualcosa di funzionale alla propria crescita.
Il fatto che tu riesca a distinguerti ci fa pensare che abbia una bella personalità, ma come vedi basta il commento negativo di qualche sconosciuto che crolli, come a dire che anche tu, giustamente, hai bisogno di conferme, perché ancora non sei così strutturata da potertene fregare del tutto.
In conclusione, vogliamo dirti che fai bene a essere te stessa e a pensare con la tua testa, ma non dimenticare che i tuoi coetanei sono fondamentali per il tuo sviluppo, quindi è importante trovare sempre dei punti di contatto con loro e , perché no, stimolarli a tirare fuori il loro vero se.
Un caro saluto!
,Fatti con gli stampini, 14 anni,28-11-2014,Relazioni di amicizia