esperti

Argomento:

Fatto il test 10 giorni dopo il rapporto, sono abbastanza o serve ancora più tempo?…

Salve,vi avevo già scritto giorni fa e avrei bisogno di chiedervi altre cose..
Dato che il ciclo continua a ritardare per sicurezza ho deciso di fare un test di gravidanza che risultò negativo. Pensando però che fosse troppo presto decisi di farne un altro dopo 10 giorni dal rapporto,lo feci con le prime urine del mattino e anche questo fu negativo. Volevo chiedere: 10 giorni sono abbastanza o serve ancora più tempo?
Sto iniziando a pensare che il ritardo sia dovuto alla mononucleosi acuta che ho avuto dato che molte ragazze dicono che dopo averla avuta le è saltato il ciclo.. É così secondo voi? Se è così quando dovrebbe ritornare più o meno? Ma soprattutto: posso stare tranquilla? Come avevo già detto nella mail precedente il rapporto che ho avuto non è stato tale perché è durato circa 20 secondi. È successo il 12 gennaio e mi sarebbero dovute venire il 14/15 quindi non ero nel periodo fertile.. Non mi sembra possibile rimanere incinta così, ma l’ansia aumenta..
Aspetto vostre risposte,grazie per la disponibilità.
,

Cara Angi,
hai ragione, è molto improbabile che tu sia rimasta incinta nelle modalità da te descritte. Comunque per giusta informazione, generalmente si consiglia di effettuare il test di gravidanza dal primo giorno di ritardo del ciclo, in modo da essere sicuri che il test sia davvero attendibile. Altrimenti bisogna comunque aspettare il momento giusto, cioè 12-14 giorni dopo il rapporto a rischio; questo è il tempo che occorre affinché l’ovulo fecondato risalga le tube di Falloppio e si impianti sull’endometrio, solo allora il corpo inizierà a rilasciare l’ormone della gravidanza. Nel tuo caso sicuramente l’azione farmacologica e lo stress psico-fisico hanno giocato un ruolo importantissimo nell’alterazione dei ritmi mestruali. Per cui ti consigliamo di stare serena e, se il ritardo dovesse prolungarsi, potrai approfondire con una visita ginecologica quanto e come il tuo organismo è stato scombussolato dalla malattia.
Un caro saluto!

,Angi, 16 anni,27-01-2015,Corpo e salute