esperti

Ho sempre pensato che se fossi nata uomo, forse sarei stata piu a mio agio con me stessa…

Ho letto la vostra risposta sul forum in merito al mio sogno. Innanzitutto volevo ringraziarvi per le vostre delucidazioni in merito e in più volevo rispondere a quanto avete detto. È vero, non ho mai avuto nessuna relazione con qualcuno del sesso opposto, non mi sono mai sentita attratta da un ragazzo, e tutte le mie ‘cotte’/’oggetti di desiderio’ sono sempre state le ragazze, anche se, se dovessi un giorno eventualmente innamorarmi spontaneamente di un ragazzo, ciò non penso mi causerebbe alcun problema. Nonostante ciò ho sempre pensato che se fossi nata uomo, forse sarei stata piu a mio agio con me stessa, nel senso che vestire i panni di donna mi è sempre stato un po’ difficile…molto probabilmente perché non mi sento abbastanza "femmina" nel vero e proprio senso del termine.
Per quanto riguarda il mio comig out, non lo so, all’inizio, come tutti, ho passato un periodo di accettazione, per poi arrivare a capire finalmente chi ero e che cosa volevo. Ad oggi non ho incontrato nessuno che non mi abbia supportata, anche se uno dei miei genitori (mio padre) e l’attuale compagno di mia madre, ancora non sanno di me. Questo potrebbe entrare in qualche modo con la mia rappresentazione onirica?,Elisa, 18 anni,24-04-2015,Sogni-Il mondo interiore,

Cara Elisa,
grazie per la fiducia che ci dimostri! Avere più informazioni su di te è sicuramente utile per poterti restituire, per quanto è possibile, una risposta più esaustiva.
Da ciò che racconti sembri essere piuttosto certa e sicura di ciò che vuoi e tranquilla nel condividerlo con gli altri, ma ci viene naturale chiederti di riflettere sul perché proprio alla "parte maschile" della famiglia ancora non sei riuscita a dirlo. Temi il loro giudizio? È un confronto che ancora non ti senti pronta a vivere? Il tuo sogno potrebbe dunque esprimere la necessità di integrare e unire aspetti di te inesplorati e sconosciuti. Tutto ciò, ovviamente, va al di là dell’orientamento sessuale. Per sentirsi persone complete è giusto entrare in contatto con luci ed ombre, con il maschile e il femminile che abitano dentro ogni individuo.
Attraverso i sogni è spesso possibile mettersi "nei panni di" e sperimentare ciò che nella quotidianità si ha difficoltà a fare.
Speriamo di aver fatto maggior chiarezza ed esserti stati d’aiuto. Se ti va torna pure a scriverci.
Un caro saluto!