esperti

Ho una vera e propria dipendenza da cibo…

Ciao sono di Lucca e ho problemi col cibo e il mio corpo. Non sono anoressica. So che è la prima cosa che viene in mente quando si pensa a problemi col cibo e il proprio corpo, ma io sono tutt’altro che anoressica: ho una vera e propria dipendenza dal cibo e non so come smettere di mangiare. Vorrei essere anoressica e possedere tutto quel controllo e forza di volontà,ma sono essenzialmente una persona debole.
,

Cara Francesca,
con la crescita il corpo cambia e si trasforma, ma non sempre i cambiamenti fisici ed emotivi sono semplici da accettare ed elaborare: ci si può sentire insicuri, si dubita di se stessi, oppure non ci si piace. L’adolescenza è un periodo delicato in quanto si sta per diventare grandi, ma ormai non si è più dei bambini. Bisogna imparare a conoscere se stessi ed il proprio corpo con i suoi limiti e le sue nuove potenzialità. Talvolta capita che il corpo diventa il luogo in cui si trasferiscono disagi e sofferenze che vanno ascoltati e non trascurati. Questi disagi si possono manifestare in forme diverse e possono rappresentare dei veri e propri attacchi al corpo: così capita ad esempio con l’autolesionismo, l’anoressia, la bulimia, ed altro. Ma è importante che tu sappia che la difficoltà a gestire il rapporto con il cibo non è sintomo di debolezza, ma piuttosto un atteggiamento che rimanda ad un dolore che non trova altre parole per esprimersi. Parlare e confrontarsi, quindi, con qualcuno di cui ci si fida è il primo passo verso la possibilità di vivere un rapporto equilibrato con il cibo e di abitare serenamente il proprio corpo. Sei stata coraggiosa a scirverci e condividere in questo spazio il tuo problema, ti suggeriamo di continuare su questa strada e di raccontare ciò che stai attraversando ad un adulto di cui ti fidi che ti possa accompagnare a capire cosa ti sta accadendo. Se invece preferisci un contesto più riservato puoi rivolgerti a uno psicologo per una consulenza che tutelerà la tua privacy e ti aiuterà a capire meglio le cause del tuo difficile rapporto col cibo.
Se vuoi parlarci ancora di te, torna pure a scriverci.
Un caro saluto!
,Francesca, 18 anni,02-09-2015,Disagio emotivo e/o psicologico