esperti

Sono in crisi: non sono soddisfatta dei miei voti a scuola…

Vi scrivo perché sono in crisi. Frequento la seconda liceo linguistico, noi siamo una buona classe in cui i migliori hanno la media dell’8.2 in pagella. Io l’anno scorso avevo 7.4 quindi una media abbastanza buona considerandp che praticavo e pratico sport 3 volte a settimana e faccio gli scout che mi occupano parecchio tempo. Quest’anno però non sono soddisfatta dei miei primi risultati, infatti ho 6 in inglese, spagnolo e francese mentre l’anno scorso avevo 6 solo in inglese (nelle lingue poi che dovrei sapere meglio delle altre materie!!) mi impegno ma i voti sono bassi o nemmeno sufficenti, mi sento inferiore alle mie amiche e anche a mia sorella che fa un istituto tecnico é al 4 anno ma ha la media del 9… non voglio essere una delusione per i miei ma mi sento di esserlo, in più visto che ho 6 nelle lingue ho pensato anche di cambiare scuola ma la mia mi piace, le lingue le adoro ma bho, sono in crisi quest’anno, cosa dovrei fare? Grazie per avermi ascoltato,

Cara Anna,
capiamo la difficoltà che stai incontrando e ci dispiace per il tuo stato d’animo. Da quanto scrivi effettivamente hai tanti impegni da dover gestire ed organizzare, tra lo sport, gli scout e la scuola. Probabilmente anche la richiesta a scuola aumenta in termini di quantità e complessità, andando avanti, per cui ti sembra di non riuscire a fare fronte a tutto ciò.
Immaginiamo che, inoltre, per te non sia semplice vivere questo confronto con tua sorella, ma stai tranquilla perché ognuno ha il suo percorso, le proprie specificità e caratteristiche. Non è funzionale fare il confronto e colpevolizzarti.
La tua scuola ti piace, lo studio delle lingue anche, tutte le attività extra che porti avanti pure, per cui ti è richiesto un impegno maggiore, valuta magari, se, per un periodo, può esserti utile concentrarti maggiormente sullo studio, per recuperare e sentirti nuovamente ripagata degli sforzi che fai, riducendo magari da tre a due volte alla settimana lo sport, solo momentaneamente. Siamo certi che tu non sia una delusione, visto l’impegno che metti nei vari ambiti, né tantomeno inferiore a nessuno, siamo tutti diversi e non veniamo valutati soltanto per la media scolastica. Oltretutto il fatto che tu te ne renda conto e te ne preoccupi è già il primo passo per modificare qualcosa.
Rispetto al cambio della scuola, se senti di essere nel posto giusto sia per la classe, che per i docenti e le materie, perché cambiare? Prova piuttosto a capire cosa si è modificato per cui ora rendi meno, come dici. Possono essere vari i motivi…sono aumentate le difficoltà a livello didattico, è diminuito il tuo studio a casa visti i tanti impegni, c’è qualcosa che ti distrae, è un momento di stanchezza?
Puoi parlare con i docenti di riferimento, ad esempio delle lingue, chiedendo loro cosa fare per recuperare, se ci sono argomenti che non ti sono chiari, chiedendo ulteriori spiegazioni, o esercizi per fare pratica, preparandoti al meglio per un’interrogazione su un argomento che più ti interessa. Puoi studiare con qualche tuo compagno/a di classe chiedendo una mano per argomenti specifici, può esserti d’aiuto vedere film, leggere libri, ascoltare musica in lingua straniera. Come vedi hai tutte le risorse per attivarti, scrivendoci hai dato il via.
Speriamo di esserti stati d’aiuto. Se ti fa piacere facci sapere come procedono le cose.
Un caro saluto!
,Anna, 15 anni,01-12-2015,Difficoltà a scuola