esperti

Nella mia classe c’è un ragazzo che mi ha preso di mira dal I°…

Caro Alessio, il tuo disagio è sicuramente motivato ed è importante fare qualcosa. Spesso i ragazzi non parlano del bullismo, perché di questo si tratta. Hanno paura che il bullo li aggredisca fuori da scuola e che le cose possano peggiorare. É una paura comprensibile, ma deve essere superata, specialmente se il bullo se la prende con diverse vittime. Solo così si può cambiare la situazione! Devi parlarne e chiedere aiuto; valuta tu se farlo con i tuoi genitori, con un professore di cui ti fidi o con il preside della scuola. Chiedere aiuto per fermare il bullismo non significa essere deboli o falliti! Anche se il bullo dovesse scoprire che sei stato tu parlare, è sempre meglio che le cose avvengano allo scoperto e che gli adulti competenti ti possano proteggere. Se le prepotenze dovessero continuare, puoi chiedere aiuto anche a qualcuno fuori dalla scuola: uno specialista potrebbe aiutare te ed eventualmente i tuoi genitori a trovare una soluzione. É difficile sfuggire al bullismo da soli o con il solo aiuto degli amici, devi parlarne con un adulto competente.
Tienici aggiornati, puoi sempre contare sul nostro supporto.
,Frequento il V° anno di un Istituto Tecnico. Nella mia classe c’è un ragazzo che mi ha preso di mira dal I°. All’inizio mi prendeva solo in giro, poi ha iniziato a farmi scherzi sempre più pesanti, a mettermi in ridicolo davanti a tutti i miei compagni e a minacciarmi. Forse sembrerò stupido, ma a volte ho anche pensato di non andare più a scuola per evitarlo! Ormai dovrei essermi abituato, vorrei solo riderci su, ma la cosa continua a darmi fastidio!
,Alessio, 19 anni,24-03-2011,Relazioni di amicizia