esperti

Argomento:

Sono fidanzata da 2 anni con un ragazzo, da un anno a questa parte le cose sono come cambiate…

Salve esperti, oggi vorrei esporvi un problema che da qualche mese mi manda in paranoia.
Sono fidanzata da 2 anni con un ragazzo di 4 anni più grande di me, da un anno a questa parte le cose tra noi sono come cambiate… nel senso che non c’è più la complicità che avevamo i primi tempi, lui prima mi ricopriva di attenzioni, stava attento anche semplicemente a parlare per paura di ferirmi…. ora invece qualcosa è cambiato, io mi fido ben poco di lui, e proprio per questo motivo, lo chiamo spesso e finisco per innervosirmi subito (per esempio anche se mi chiede di andare andare a giocare a calcio con i suoi amici) e automaticamente finiamo per litigare… In 2 anni non mi ha mai detto "come sei carina oggi", non mi ha mai fatto un complimento, non mi ha mai FATTO UNA SCENATA DI GELOSIA… insomma non mi ha mai fatto sentire importante e per di più spesso mi vergogno di uscire con lui perchè ha il maledetto vizio di guardare le altre ragazze… cosa naturalmente che non ho mai fatto io, proprio perchè per me è sempre stato importantissimo… e lui lo sa! La cosa che però mi mette confusione è che quando siamo soli, ci divertiamo tantissimo e ci facciamo tante coccole, se per caso uno dei due ha un problema, c’è sempre l’altro disposto ad aiutarlo… quindi nonostante tutto alla fin fine stiamo bene insieme! Il problema è che ultimamente ho voglia di conoscere altri ragazzi, non perchè me ne piaccia qulcuno, semplicemente perchè da quando mi sono fidanzata per rispetto del mio ragazzo non ho mai avuto amici maschi… questa però, da premettere è stata 1 mia scelta, anche perchè se lui avesse avuto amiche donne a me avrebbe dato un’immenso fastidio… Per me lui è il 1 ragazzo e io mi sono totalmente affezionata a lui, è tutto per me e non potrei mai lasciarlo perchè senza di lui non riuscirei a vivere… La cosa che però mi tormenta è che non capisco come mai negli ultimi mesi ho voglia di conoscere altra gente… molte persone mi hanno praticamente consigliato di lasciarlo, perchè a loro parere non amo il mio ragazzo, io non so più cosa pensare, l’unica cosa che so è che senza di lui non riesco a stare… Cosa ne pensate voi? Vi prego aiutatemi perchè non so che fare… Grazie per l’attenzione!,

Cara Anonima,
non ci dici quanti anni hai, ma dalla tua mail si capisce che sei molto giovane e che tieni molto al rapporto col tuo ragazzo. Certo non è facile e neanche giusto dirti cosa fare, l’unica cosa che possiamo consigliarti è di riflettere un pò su alcuni elementi contraddittori della tua mail. Inizialmente parli di un cambiamento all’interno del vostro rapporto, soprattutto di una complicità che non è più quella di prima e di scarse attenzioni nei tuoi confronti, da parte del tuo ragazzo. Successivamente dici che queste attenzioni e quel rispetto che tu avresti voluto non ci sono mai stati e poi continui dicendo che quando siete soli ritrovate la vostra intesa e che comunque l’uno può contare sempre sull’altro.
Si può dire tranquillamente che tale confusione fa parte del gioco, nel senso che ogni rapporto che cresce per evolversi, cambiare e rinnovarsi, ha dei momenti di crisi che portano a dei cambiamenti. Analizzando il momento che tu attraversi e che hai descritto così bene, è probabile che ti trovi in quella fase del rapporto in cui emergono i difetti e le ombre. All’inizio è facile andare d’accordo e anche ciò che non piace dell’altro passa in secondo piano, in seguito i piani si invertono e si evidenziano gli aspetti negativi, ma l’altro è sempre uguale e non è cambiato, è sempre lui solo più "umano" e meno idealizzato. Tutto ciò ovviamente è valido un po’ per tutti i rapporti, per il tuo in particolare influisce sulla stanchezza del rapporto anche il "divieto" per entrambi di avere come amici persone dell’altro sesso. Tali limitazioni, generalmente ma soprattutto negli adolescenti, di solito hanno l’effetto opposto, ovvero alimentano la voglia di libertà e di liberarsi della causa di tale limitazione.
Come dicono i tuoi amici è possibile che sia finita la fase dell’innamoramento per voi, ma ciò non significa che sia finito il rapporto, bisogna solo che tu cerchi di capire quanta voglia avete di investire e costruire sulla vostra coppia o quanto sia più forte il desiderio (legittimo per ragazzi giovani come voi!) di conoscere nuove persone e fare nuove esperienze.
Sperando di averti dato le risposte che cercavi, siamo comunque a disposizione per ulteriori "chiaccherate".
Cari saluti!,Anonima,04-10-2011,Relazioni di coppia