spettacolo

VideoGameShow, Napoli capitale di console e Youtuber

videogameshowNAPOLI – Parte domani l’edizione 2016 del VideoGameShow. Evento dedicato al mondo dei videogames e ai protagonisti di YouTube, giunto alla sua quinta edizione. L’appuntamento a partire da domani e fino al 4 dicembre alla Mostra d’Oltremare a Napoli. Tra i protagonisti più attesi ci sono migliaia di giovani e giovanissimi che ogni anno affollano il padiglione 1 della Mostra.

VideoGameShow, tra gli ospiti Velox e Kun Dispa

Videogame Show ospita quest’anno Velox, Kun Dispa, Dellimellow, Manu, Rampage in the Box, Croix89. E ancora H82, Terenas, Joseph The Gamer, Yutube Fa Cagare, Mancu e Gioee. Nel corso della tre giorni il pubblico della kermesse potra’ sfidarsi alle centinaia di postazioni di gioco installate nel padiglione della Mostra, partecipando a tornei con premi in palio. Tra i giochi, gli organizzatori enumerano Poke’mon ORAS, Rocket League, Fifa 17, Call of Duty: Modern Warfare, Splatoon, Super Smash Bros, Rainbow Six, Heartstone. Per i più nostalgici e per i genitori che accompagneranno i ragazzi c’e’ un’ampia sezione ‘Retrogaming’ per ritrovare i giochi del passato. Da Street Fighter, Time Crisis e International Superstar Soccer.

VideoGameShow, quando la sifda è ufficiale

Videogame Show sara’ anche la capitale italiana del videogaming agonistico per tre giorni. L’edizione 2016 ospita, infatti, le finali nazionali della ESL, Electronic Sports League. I maggiori tornei nazionali sbarcano sul palco del VideoGameShow grazie alla collaborazione con ESL Italia, leader delle competizione di Esports. Team provenienti da tutta italia si daranno battaglia per riuscire a trionfare. Nel dettaglio ecco gli appuntamenti: 2 dicembre finale di Heartstone; 3 dicembre finale di Overwatch; 4 dicembre finale di League Of Legends. Per le finali sono attesi a Napoli centinaia di giocatori da tutta Italia.

VideoGameShow, l’esperienza Escape Room

Tra le novita’ di Videogame Show 2016 alla Mostra d’Oltremare c’e’ le Escape Room. Piu’ che un gioco, e’ stata presentata come un’avventura, anzi, “una serie di avventure in 5 Escape Rooms diverse dove mettere alla prova le proprie abilita’ da detective a caccia di indizi e soluzioni”. I visitatori piu’ temerari e curiosi avranno solo 25 minuti per risolvere gli enigmi e trovare la via di fuga in cinque missioni con scenari e situazioni diverse: Lunar, Dracula, Chained Evil, Pandemia, Dante’s Inferno.

“Videogame Show e’ ormai un appuntamento fisso per i giovani della Campania e di tutto il centrosud che si danno appuntamento alla Mostra d’Oltremare”, spiega Claudio Curcio, direttore della manifestazione, che e’ lo spin-off sui videogiochi del Napoli Comicon. “Anche quest’anno i ragazzi avranno la possibilita’ di sfidarsi con i titoli piu’ emozionanti del momento, replicando dal vivo le sfide che nella maggior parte dei casi si giocano online. La crescita della manifestazione e’ testimoniata – conclude Curcio – anche dalla scelta fatta da Esl di portare a Napoli quest’anno le finali nazionali dei campionati di videogames”.