spettacolo

Brad Pitt e Angelina Jolie: no alla privacy sui documenti del divorzio

brad pitt e angelina jolieROMA – Continua la saga di notizie riguardanti il divorzio tra Brad Pitt e Angelina Jolie. Ancora una volta è lui a ricevere un altro colpo. Il giudice di Los Angeles che si sta occupando del caso, infatti, ha negato la richiesta dell’attore di mantenere la privacy sui documenti del divorzio.

Nella pratica non ci sarebbero i “requisiti sufficienti per mantenere segreta la documentazione”. Una decisione che mette, ancora di più di quanto lo sia stato in questi mesi, sotto gli occhi dei riflettori la storia delle due star di Hollywood.

Brad Pitt e Angelina Jolie: uno psicologo gestisce le visite  del padre ai figli

Ormai sembra la norma avere una news a settimana su Brad Pitt e Angelina Jolie. La scorsa settimana, i due ex coniugi avrebbero firmato un documento per stabilire come comportarsi con i ragazzi. Presente sempre uno psicologo, Ian Russ, che stabilisce come, quando e quanto. In parole tecniche, “frequenza e condizioni delle visite terapeutiche”.

Brad, inoltre, sarà sottoposto ancora a test random per verificare i suoi livelli di alcol e droghe. Test effettuati per un massimo di quattro volte al mese.  L’accordo, però, impone soprattutto la presenza di entrambi i genitori agli incontri. Una soluzione, a quanto pare, provvisoria, che dovrebbe essere tenuta in essere fino alla decisione definitiva del giudice attesa a breve.