spettacolo

Zerocalcare La profezia dell’Armadillo diventa film. I primi ciak a Roma

Zerocalcare La profezia dell’ArmadilloROMA – Zerocalcare La profezia dell’Armadillo diventa un film in carne ed ossa. Dal fumetto, o meglio dalla graphic novel del disegnatore romano, al grande schermo con un cast d’eccezione. Dietro la macchina da presa Emanuele Scarigi.

Zerocalcare La profezia dell’Armadillo diventa film

Il progetto di trasposizione cinematografica del capolavoro di Zerocalcare entro così nel vivo. Prima ciak a Roma, diretti da Emanule Scarigi, per il progetto che porta la firma di Oscar Glioti, Pietro Martinelli, Valerio Mastandrea e lo stesso Zerocalcare. Nel cast del film Simone Liberati, Pietro Castellitto, Laura Morante, Valerio Aprea, Claudia Pandolfi, Teco Celio e Diana Del Bufalo. Dopo la capitale, le riprese si sposteranno in Francia. Il film è prodotto da Domenico Procacci di Fandango con Rai Cinema.

Zerocalcare La profezia dell’Armadillo diventa film, la storia di Zero

Da pubblico e critica indicato come un vero e proprio capolavoro di genere, La profezia dell’Armadillo narra la storia di Zero. 27enne di Rebibbia, il noto quartiere di Roma, Zero è un giovane come tanti alle prese con la precarietà. La sua passione per il disegno non lo porta da nessuna parte, da qui la necessità di “arrangiarsi” con mille lavori diversi. Una vita come tante se non fosse per l’amico d’infanzia Secco e per quel suo particolare “grillo parlante”. A casa, per raccontargli dei fatti del mondo e della vita, un Armadillo in carne, ossa e corazza. Tutta la vita di Zero scorre con monotonia fino alla morte di Camille, suo grande amore – mai dichiarato – adolescenziale…