La parola agli under 25! Ecco i Conversessions a Dominio Pubblico

Una band che non si può classificare in alcun genere e capace di fondere i suoni più disparati. Il concerto allo Spazio Rossellini è domenica 27 giugno

Roma – Sono preparati, multitasking e lanciatissimi verso il futuro. Sono fluidi, multietnici ma purtroppo “Sottovuoto”. Stiamo parlando della Generazione Z, protagonista assoluta del Festival – partecipato e multidisciplinare – Dominio Pubblico. Dire Giovani, media partner della rassegna, accende i riflettori sulle voci degli artisti che porteranno teatro, musica, circo, danza, cinema e performance nel cartellone ‘DP 2021’.

I CONVERSESSIONS

Nati tra le aule del Saint Louis College of Music, i Conversessions sono Giacomo Tagliaventi (tastiere), Guglielmo Molino (basso), Davide Fabrizio (batteria), Emanuele Righini e Lorenzo Reggio (chitarre). Inclassificabili in un unico genere, il punto di forza della band è proprio il saper fondere le sonorità più disparate con ‘forti notazioni tematiche e concettuali e atmosfere attentamente ricamate’. Il 27 giugno, sul palco di Dominio Pubblico (Spazio Rossellini), presenteranno al pubblico per la prima volta il concept album Fleeting Moments of Ordinary Lives. I Conversessions hanno già suonato in alcuni dei più importanti club e templi della musica romana: dall’Auditorium Parco della Musica all’Alcazar fino all’Angelo Mai.

LA PAROLA AGLI UNDER 25! I CONVERSESSIONS SI PRESENTANO COSÌ

I Conversessions sono tra i vincitori del Bando Z, il bando rivolto ad artisti/compagnie under 25 finalizzato alla realizzazione dell’VIII edizione del Festival Dominio Pubblico – La città agli under 25. “Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE”.

2021-06-25T12:38:44+02:00