Tg Diregiovani – Edizione del 30 settembre 2021

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Nelle news del Tg Diregiovani di oggi:

– AL MEI DI FAENZA 15 MINUTI DI SILENZIO PER PROTESTARE CONTRO LE LIMITAZIONI
Quindici minuti di silenzio, sabato al Mei, per dire che o la musica riparte già da ottobre con le capienze al 100%, sia all’aperto che al chiuso, oppure morirà. Lo dicono dal Mei di Faenza col patron Giordano Sangiorgi che, aderendo all’appello dei promotori “Presidente Draghi Aiuto! salviamo la musica live”, lancia appunto la protesta pacifica per sabato prossimo al festival di Faenza, se il governo non correrà ai ripari. Tra le richieste alzare le capienze, subito, per i luoghi della musica dal vivo, senza distanziamento ma col Green pass, prevedere sostegni del Fondo unico per lo spettacolo futuro, dare più spazio sulla Rai e sui grandi media “per dare più diritti alla musica indipendente ed emergente con maggiore rotazione dei brani”, ha spiegato Sangiorgi;

– ‘FLOP’ DI SALMO AVRÀ 4 FEATURING: LA CONFERMA ARRIVA DAL RAPPER
Il silenzio musicale di Salmo sta per concludersi. Domani il rapper torna con ‘Flop’, il disco che segue il successo di ‘Playlist’ e che l’artista ha definito, con la solita ironia che lo contraddistingue, il “suo album peggiore”. A pochi giorni dall’uscita, l’artista ha svelato un ulteriore dettaglio sul progetto: quello riguardante le collaborazioni. Saranno quattro, scrive su Instagram mantenendo, però, lo stretto riserbo sui nomi e sulle tracce che condividerà con loro. Anzi, il rapper ha invitato i fan ad indovinare con chi ha collaborato. Diciassette i brani nella tracklist, che promettono di fondere il rap all’anima più elettronica e rock di Salmo in un mix che racconta la paura più grande di ogni artista: quella di fallire;

– ‘THE BOOK OF BOBA FETT’, ECCO QUANDO DEBUTTA SU DISNEY+
Disney+ ha annunciato il debutto di ‘The Book of Boba Fett’, la nuova serie targata Lucasfilm, attesa per mercoledì 29 dicembre in esclusiva sulla piattaforma streaming. ‘The Book of Boba Fett’, un’avvincente avventura dell’universo di Star Wars ambientata dopo le vicende di ‘The Mandalorian 2’, segue il leggendario cacciatore di taglie Boba Fett e la mercenaria Fennec Shand farsi strada nel mondo sotterraneo della Galassia quando tornano sulle sabbie di Tatooine per rivendicare il territorio un tempo controllato da Jabba the Hutt e dal suo sindacato del crimine;

– ‘LUNA PARK’, LA ROMA DEGLI ANNI 60 TRA GLAM, INTRIGHI E ZUCCHERO FILATO
Debutta oggi su Netflix ‘Luna Park’. Sei episodi, prodotti da Fandango, creati e scritti da Isabella Aguilar e che vedono dietro la macchina da presa Leonardo D’Agostini. La piattaforma teletrasporta i suoi utenti nella magica Roma degli Anni 60 tra il glamour della Dolce Vita e la magia del Luna Park. Al centro due famiglie – i giostrai Marini e i ricchi Gabrielli – unite dalla ricerca di una verità tenuta nascosta per anni che vede la luce grazie ad un incontro voluto dal destino;

– LILA, FIGLIA DI KATE MOSS, HA SFILATO CON IL SENSORE PER IL DIABETE ALLA FASHION WEEK
Sguardo deciso e camminata elegante. A soli 19 anni Lila, figlia di Kate Moss e Jefferson Hack, sa già il fatto suo in quanto a sfilate e ha già saputo smarcarsi dall’appellativo di ‘figlia di’. Senza farsi troppe remore, in occasione della Milano Fashion Week ha sfilato indossando il POD (Point Of Delivery), dispositivo per la glicemia che si applica come un cerotto. Lila infatti, non ha mai nascosto di avere il diabete mellito di tipo 1 e non ha cercato di nascondere il sensore neanche in occasione dell’evento ‘Versace by Fendi’. Un gesto quello della modella, fatto per ‘sdrammatizzare’ una condizione che accomuna molte persone (anche giovani) e porre l’accento su un argomento di cui si parla ancora poco.

2021-09-30T14:31:26+02:00