Eurovision Song Contest, Gabriele Corsi smentisce la presenza di Mika

Il chiarimento stamattina dai microfoni di radio Deejay

7 Ottobre 2021

“C’è stato un fraintendimento delle mie parole”. Dopo il grande clamore che ha riscosso ieri la notizia di Mika come prossimo conduttore dell’Eurovision Song Contest, Gabriele Corsi nella puntata di stamattina del programma radiofonico “Chiamate Roma Triuno Triuno”, ha voluto fare chiarezza su quanto affermato ieri dai microfoni di Radio Deejay .

Corsi: “Prima molti scettici sull’Eurovision adesso tutti si candidano”

“È successo che ieri qualcuno ha rilanciato la mia battuta sui social e gli organi di stampa l’hanno ripresa, la notizia è finita ovunque senza però verificare quale fosse la fonte”, ha spiegato Gabriele. Il conduttore ha poi aggiunto: “Sapete bene lo scetticismo che ha accompagnato la mia conduzione dell’Eurovision, adesso tutti o si auto candidano o si hanno il nome del conduttore giusto. Prima questo evento era visto come una baracconata, guardato con un po’ di spocchia, quando invece è un evento di portata mondiale”.

In puntata poi, scherzando su quanto accaduto, Gabriele Corsi e i colleghi Furio Corsetti e Giorgio Daviddi,  hanno fatto anche altri nomi di possibili candidati. Tra questi: Pupo, Djokovic, Miriam Leone e Carolina Di Domenico. Dopo aver spiegato che la notizia su Mika gira da mesi, il chiarimento del Trio Medusa  si è concluso lanciando l’hashtag #mikaèvero.

 

 

 

 

2021-10-07T15:51:59+02:00