spettacolo

AC/DC: anche Cliff Williams saluta la storica band

ACDCROMA – Cliff Williams dice addio agli AC/DC. A lasciare letteralmente di stucco i fan è stato lo storico bassista, che in occasione di un’intervista a Gulfshore Life ha annunciato la ‘dura’ verità:

“Dopo questo tour mi ritirerò dall’attività live e anche da quella discografica. Perdere Malcolm, la faccenda di Phil e ora anche quella di Brian ha cambiato tutto. Sento di fare la cosa giusta”.

AC/DC: dopo Young, Rudd e Johnson addio a Williams

Letteralmente un periodo buio per i seguaci della rock band, che negli ultimi tempi hanno visto ‘sgretolarsi’ davanti agli occhi la loro formazione musicale preferita. Prima l’addio del chitarrista Malcom Young, poi la la sostituzione del batterista Phil Rudd e in fine, l’addio di Brian Johnson, che ha ceduto il posto ad Axl Rose.

Nonostante i cambi all’interno del gruppo siano avvenuti con nomi eccellenti del panorama musicale internazionale, lo spirito degli AC/DC par dunque essersi spento.

AC/DC: la band dei grandi numeri che ha fatto la storia del rock

La storica band australiana è nata a Sidney nel 1973. Gli AC/DC vanno annoverati tra i gruppi di maggior successo nella storia del rock: i loro album hanno venduto oltre 200 milioni di copie nel mondo, di cui oltre 71 milioni nei soli Stati Uniti. Sono inoltre considerati di rilevanza storica fondamentale nel panorama rock. Molti sono anche i film ispirati ai loro tour.

Fra i brani più conosciuti della band si possono citare Highway to Hell, dall’omonimo album, ultimo della cosiddetta “Bon Scott Era”, Back in Black ed Hells Bells, dall’album Back in Black, il primo registrato con Brian Johnson. Secondo la RIAA, Back in Black è il secondo album più venduto di tutti i tempi (50 milioni di copie in tutto il mondo) dopo Thriller di Michael Jackson.