spettacolo

Qui Nobraino, chi parla?

Nobrainoedited

Roma – Chi segue i Nobraino sa che la band romagnola – da sempre – non perde occasione per far parlare di sé fondendo un cinico rock d’autore a live adrenalinici e fuori dagli schemi. È di queste ore la notizia della pubblicazione in autunno di un nuovo album che si chiamerà “346 0608524”, un numero di telefono funzionante dal giorno dell’uscita del disco a cui la band risponderà. Una linea diretta per tutti con Kruger, Bartok, Néstor, Vix e Davide Jr.Barbatosta, pronti ad ascoltare consigli e critiche, complimenti e insulti. Una scelta ben precisa che dichiara il voler passare dalla comunicazione digitale a quella reale e per esserci davvero, il gruppo comunicherà sulla fan page, di giorno in giorno, le ore di attivazione. L’album, di cui ancora non si hanno molte notizie, vede per la prima volta la direzione artistica di Kruger in un lavoro di Nobraino. La realizzazione del quinto lavoro in studio della band avrà una nuova squadra composta da Woodworm Label, Locusta Booking e Big Time. Sarà, infatti, l’etichetta aretina Woodworm Label a curare la realizzazione dell’album, la cui uscita è prevista per novembre 2016 in formato digitale, come cd e vinile. Un’altra novità in casa Nobraino riguarda il booking: dal 1 ottobre 2016 l’organizzazione dei concerti dei Nobraino sarà curata da Locusta Booking, una delle agenzie di riferimento del circuito live italiano.
È uscito il 1° giugno “Vertigini”, il nuovo singolo dei Nobraino, Un brano leggero sulla leggerezza, probabilmente uno dei pezzi meno impegnati del nuovo disco, ma che rappresenta la premessa per quello che sarà un album di cambiamento: un lavoro funk-rock.

La band a proposito del disco ha diffuso un comunicato:

nobraino nuovo album«Kruger per la prima volta cura la direzione artistica di un lavoro dei Nobraino cercando di fare incontrare la natura della band con una selezione di suoi testi più introspettivi del solito.

Ne esce una cifra più definita per la musica del gruppo e al tempo stesso un lavoro testualmente più riflessivo.

Serviva quindi un titolo che riunisse il senso dell’ironia dei Nobraino con il tono più personale dei testi e cosa c’è di più “personale” di un numero di telefono?

E soprattutto: perché non usarlo? I Nobraino istituiranno quindi una vera e propria linea diretta col proprio pubblico, il numero di telefono sarà operativo dall’uscita del disco e chiunque potrà provare a chiamarli per comunicare con loro, salutarli, fare domande, complimenti e perché no insultarli.

In un’epoca dove diventa sempre più facile nascondersi dietro una tastiera, i Nobraino invertono la tendenza e ci mettono la faccia, anzi la voce.

Tramite i loro canali social comunicheranno di volta in volta giorni e orari in cui poterli chiamare.

Le ore in furgone durante il tour saranno sicuramente dedicate a questo genere di attività, per cui aspettatevi annunci del tipo: “oggi dalle 14 alle 17 risponderemo alle vostre telefonate”. Probabilmente saranno in viaggio per qualche concerto, in sottofondo il rumore dell’autostrada mentre qualcuno risponde: “Qui Nobraino, chi parla?”

http://www.nobraino.eu