spettacolo

Paura per Kim Kardashian: tentativo di sequestro a mano armata

kanye west kim kardashianROMA – Questa volta, Kim Kardashian, se l’è vista davvero brutta. La star, moglie di Kanye West, è stata vittima di una vera e propria aggresione a mano armata, durante la notte di sabato mentre era nell’hotel Particulier dell’8/o arrondissement di Parigi.

Erano circa le 2.30 del mattino, quando 5 uomini vestiti da agenti di polizia e con il volto coperto, hanno fatto irruzione nella sua stanza, minacciando con le armi la guardia del corpo che stazionava fuori la stanza della modella. La Kardashian è stata poi rinchiusa nel bagno con mani e piedi legati.

Tentativo di sequestro?

Allontanata la star, i malviventi hanno svaligiato la stanza, rubando due cellulari e parecchi gioielli per un valore totale di 16 milioni di euro. Ancora non è chiaro, se nell’intento degli aggressori, c’era solo la rapina o la volontà di sequestro. Sul fatto sta indagando la BRB, brigata di repressione del banditismo della polizia parigina.

Kim Kardashian si trovava a Parigi per partecipare alla settimana della moda. Il suo staff ha fatto sapere che la star americana: “E’ fortemente scossa ma fisicamente incolume”.

West annulla il concerto

Appena informato di quanto accaduto, il marito della Kardashian, Kanye West, ha immediatamente interrotto il live di New York avvisando il pubblico che doveva andare via per “emergenze familiari”.