spettacolo

Il biopic su Tupac Shakur arriva al cinema grazie a Lionsgate

biopic su tupacROMA – A poco più di vent’anni dalla sua morte sta per diventare realtà il biopic su Tupac Shakur. Il 2017 potrebbe essere, infatti, l’anno fortunato per la pellicola – All eyez on me – in stallo dal 2011 e bloccata da numerose controversie legali e problemi. Uno tra tutti la rinuncia dei due registi Antoine Fuqua e John Singleton per dirigere il film.

Summit Entertainment di proprietà di Lionsgate ha acquistato i diritti del film e adesso si prepara a lanciarlo entro il 2017. In particolare, si vocifera che la data di uscita prescelta sia il 16 giugno. Una data speciale perché giorno del compleanno di Tupac.

All eyez on me, titolo anche del quarto album dell’artista di New York, è diretto da Benny Boom. Nel cast Demetrius Shipp Jr. che interpreta, anche grazie alla sua straordinaria somiglianza, Tupac. Poi Kat Graham, Dominic Santana, Jamal Woolard, Keith Robinson, Hill Harper e le due star di The Walking Dead Danai Gurira e Lauren Cohan.

All eyez on me, il biopic su Tupac racconta la vita di un’icona

Assassinato nel 1996 a Las Vegas a soli 25 anni, Tupac Shakur è diventato un’icona della controcultura degli anni ’90, ricordato fino ad oggi e ancora amato moltissimo. Il documentario racconta  proprio questo. La sua vita, la sua ascesa come star mondiale e le controversie che l’hanno visto protagonista. Gli arresti, le accuse e la morte causata da quattro proiettili su cui ancora si fanno tante speculazioni.