Fuori le date del tour "Motta live 2018"

Fuori le date del tour “Motta live 2018”

Foto di Claudia Pajewski

Roma – C’è davvero chi aspettava con ansia e finalmente dopo l’uscita dell’album “Vivere o Morire” Motta ha annunciato le prime date del suo tour dal vivo.
“Motta live 2018″ è organizzato da Trident Music e partirà dalla prima metà di luglio: 

10 luglio COLLEGNO (TO) – FLOWERS FESTIVAL

11 luglio PESCARA – TERRASOUND

14 luglio SASSARI – ABBABULA FESTIVAL

20 luglio GENOVA – GOA BOA

13 agosto BUDAPEST – SZIGET FESTIVAL

30 agosto MACERATA – SFERISTERIO

Prima, come già annunciato nei mesi scorsi, il cantante polistrumentista tornerà dal vivo con quattro eventi in anteprima:

26 maggio ATLANTICO Roma

28 maggio ESTRAGON Bologna

29 maggio OBIHALL Firenze

31 maggio ALCATRAZ Milano

C’è qualcosa in Motta di abbastanza raro e di decisamente artistico, e cioè il carattere. Qualcosa che lo ha portato fin qui, ad un album che sta confermando e rilanciando quanto di buono era uscito da quel disco. Carattere, attitudine, voglia di essere, urgenza di dire.
Qualcosa che Motta non vede l’ora di portare dal vivo perché è sul palco che riesce ad essere pienamente se stesso.

L’album, uscito il 6 aprile per Sugar, è entrato direttamente al quinto posto della classifica dei dischi ed è al primo dei vinili più venduti in Italia  (diffusa da GfK Italia). Il singolo estratto “La Nostra Ultima Canzone”, è top 30 della classifica radio Airplay Earone e, inoltre, sette brani su nove del disco sono entrati nella top 10 della Viral Chart Italia.

Sul palco, oltre a Motta (voce, chitarra), ci saranno: Federico Camici (basso), Giorgio Maria Condemi (chitarre), Leonardo Milani (tastiere), Simone Padovani (percussioni) e Cesare Petulicchio (batteria).

Tutte le informazioni per i biglietti del tour sono disponibili sul sito ufficiale https://mottasonoio.com

Motta - La nostra ultima canzone

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it