Ologramma, fuori il videoclip di Mezzosangue nella giornata mondiale dell’ambiente

Roma – È uscito oggi Ologramma, il nuovo singolo e video di Mezzosangue  estratto da “TREE – ROOTS & CROWN”. 

Come dicono nell’ambiente, il pezzo è tanta roba, è una discussione introspettiva che l’artista intavola con l’ascoltatore conducendolo ad una riflessione importante: il rapporto mistico che lega l’universo del “Micro” a quello del “Macro”. Riflessione che viene metaforicamente rappresentata attraverso similitudini fotografiche che rappresentano l’operosità intrinseca del corpo umano, inteso come insieme di cellule e sistemi, a quel perfetto equilibrio di fenomeni naturali che regolano e mantengono gli equilibri del Pianeta Terra. Il videoclip, ideato dallo stesso MezzoSangue con la regia di Marcello Saurino, è una sintesi visiva perfettamente riuscita. Pubblicato simbolicamente nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, il video è realizzato in collaborazione con GREENPEACE che ha gentilmente concesso l’utilizzo del suo vasto repertorio, che raccoglie filmati degli ultimi 25 anni sui principali temi dell’organizzazione che dal 1971 difende gli ecosistemi del pianeta e informa la popolazione sullo stato di salute di questo “nostro” vasto ma delicato mondo.  

Il titolo della canzone è da contestualizzare in un campo d’interesse mai trattato prima d’ora nel Rap italiano: la Fisica Quantistica. Infatti, nella traccia, l’autore legge un brano tratto dalla bibliografia di D. Bohm, uno dei fisici teorici più importanti dello scorso secolo.

MezzoSangue – Ologramma (Official Video)

OLOGRAMMA – IL TESTO

Respiro a fondo

Affondo e respiro..

Respiro confusione e tossisco verità,

come chi fuma la sua storia, la gloria,

la notorietà, la notte ingoia,

sbrana la mia noia,

la brama,

parla la mia lingua,

mi chiama..

Le vedo che camminano,

cellule impazzite in un tumore fulmineo

la terra è in delirio.

Strade come vene,

treni nelle arterie,

Ë una trama,

il nero nei polmoni

Ë di un cielo che si dilania,

e tossisce, la terra mangia merda ed il fegato impazzisce,

Ë il suolo che ingiallisce..

Diglielo alle cellule,

quello che buttano lo riprendono,

quello che uccidono poi lo perdono,

Diglielo alle strisce e alle stelle che insegnano ad impazzire

alle cellule che hanno senno

a quelle che sanno capire,

che il mondo non si ripete,

Ë uno e così sarà,

Ë un mondo che sta morendo malato d’umanità..

*SKIT

Ologramma,

siamo nella terra e nell’acqua,

e nessuno tranne te può salvarti e salvarla..

isola ogni parte di te, davvero

e in ogni minima parte vedrai l’intero..

Clima da effetto serra, qua tutto si difende,

Il virus nel tuo corpo, la febbre,

Un buco nel sistema immunitario,

E’ come un morbo che prende,

bruceremo in fretta ed io già porto le bende..

Le vedo che camminano,

cellule impazzite in un tumore fulmineo,

la terra è in delirio..

invadono i polmoni,

sradicano alveoli,

sputano quel nero negli oceani..

Vivono come se infondo nulla gli importasse davvero,

sotto questo cielo,

fanno strage del diverso come fosse zero,

gli animali che ti popolano il corpo

garantiscono che tutto si equilibri e sopravviva intero,

quando butti una cazzata sul terreno,

quando metti la benzina, quando sputi fumo,

tieni bene a mente che dal piccolo all’enorme

c’è soltanto un velo..

e alla fine torna tutto quanto uno..

*SKIT

Ologramma,

siamo nella terra e nell’acqua,

e nessuno tranne te può salvarci e salvarla..

isola ogni parte di te, davvero

e in ogni minima parte vedrai l’intero Ologramma..

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it