Scanzonato e sincero: Porto Leon non è l’ennesimo artista della scena romana

Scanzonato e sincero: Porto Leon non è l’ennesimo artista della scena romana

Filippo Pasqualini è un giovane artista nato e cresciuto a Roma fra la curva, il cantautorato, la trap e il brit pop. Mai Più è il suo primo singolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Con vocali allungate e un incedere vorticoso, indolente e sfrontato, Porto Leon tratteggia la sceneggiatura di un viaggio frastornante e viscerale, nella speranza che non finisca mai davvero ma allo stesso tempo con la voglia di tornare a casa. All’anagre Filippo Pasqualini, il giovane artista nato e cresciuto a Roma fra la curva, il cantautorato, la trap e il brit pop esordisce con il singolo Mai Più: una canzone pop atipica, prodotta da Sante Rutigliano. Scritto a partire da un giro di chitarra bagnato e insaporito nell’elettronica, il brano narra di amori sensuali come un paesaggio selvaggio, di contagiri impazziti e di feste sotto le stelle, fra Bitter Campari, marce da cambiare e mostri da lasciarsi alle spalle. La canzone pubblicata da Sbaglio Dischi e distribuita da The Orchard è disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it