La guerra non c’è, una storia vera per il nuovo brano di Vincenzo Cutietta

La guerra non c’è, una storia vera per il nuovo brano di Vincenzo Cutietta

La guerra non c’è è il nuovo singolo del cantautore palermitano Vincenzo Cutietta, già in rotazione radiofonica e disponibile su tutti gli store digitali dal 9 Febbraio. Il brano è stato presentato alle selezioni di Sanremo giovani 2016

Cover Vincenzo CutiettaROMA – “La guerra non c’è” (Ed. MTM Metamorfosi di Carmen Villalba) è il nuovo singolo del cantautore palermitano Vincenzo Cutietta, già in rotazione radiofonica e disponibile su tutti gli store digitali dal 9 Febbraio. Il brano, presentato alle selezioni di Sanremo giovani 2016, è stato arrangiato da Sabatino Salvati, che ha curato il mix e mastering, e registrato all’Up Music di Milano. Tra i musicisti che hanno collaborato: Paolo Petrini e Michael Tenisci.Il videoclip, on line sui canali Youtube da venerdì scorso, è stato sceneggiato dallo stesso cantautore e Bruno Tedeschi.

Il testo de “La guerra non c’è” è tratto da una storia vera: “La storia di un bambino che per tutta la vita ha aspettato il padre che tornasse dalla guerra fino a quando in età adulta, – racconta il cantautore siciliano – scopre che il padre é morto da eroe salvando tante vite e l’unica cosa che gli rimane é una medaglia”.

“La canzone é un grido  di un bambino verso il mondo, – prosegue l’artista – il quale può e deve smettere di fare la guerra. Sono un profondo amante della natura e di tutte le creature e ogni forma di violenza mi fa stare davvero male, soprattutto quando oggetto ne sono donne, bambini e animali”.

“Questo progetto nasce nel 2014 – conclude Vincenzo Cutietta, – dall’incontro con Maria Nucatola, presidente di Italian Award Discography, che è rimasta molto colpita dalla sensibilità e dagli argomenti trattati dai testi che ho scritto. Così Maria Nucatola decide di sostenere il progetto, presentandolo alla MTM Metamorfosi di Carmen Villalba”.