Il consiglio di Gordon Ramsay: “Non mangiate mai sugli aerei”

Roma – Chiunque abbia visto ‘Cucine da Incubo’, sa benissimo che Gordon Ramsay ha pochissima tolleranza in fatto di cibo scadente. C’è però, un tipo di cibo che Gordon non accetterebbe nemmeno sotto minaccia, si tratta di quello che viene servito sugli aerei. Nonostante sia il proprietario di un ristorante situato all’interno dell’aeroporto di Heatrow, chiamato ‘Plane Food’, Ramsey ha affermato in un’intervista per Refinery 29, che non mangerà mai ciò che viene servito sugli aerei.

“Non mangerei quello che viene servito sugli aerei, nemmeno sotto tortura,” ha detto Ramsey nell’intervista. “Ho lavorato per una linea aerea per 10 anni, quindi so benissimo da dove viene, dove è stato e come è stato conservato il cibo che poi viene servito sugli aerei”. L’alternativa al cibo servito sugli aerei secondo Ramsey, sarebbe quella di mangiare prima dell’imbarco, scegliendo ad esempio un buon ristorante situato all’interno dell’aeroporto.

“Una buona selezione di carne italiana, un buon bicchiere di vino rosso e alcune fette di mela o pera servite con del parmigiano,” questo è ciò che Ramsey sceglierebbe di mangiare prima dell’imbarco. Ramsey comunque non è estraneo a questo tipo di critiche. Lo scorso anno infatti, il suo ristorante ‘Plane food’, situato al Terminal 5 all’interno dell’aeroporto di Heatrow, è stato recensito come ‘pessimo’ su TripAdvisor, da più di 750 clienti. Lo chef inglese, diventato famoso grazie a programmi televisivi come ‘Cucine da Incubo’ e ‘Hotel da Incubo’, ha ricevuto tantissime recensioni negative riguardanti principalmente i prezzi e il servizio scadente.

Fonte www.news.com.au