Sanremo visto da "noi": il festival con gli occhi di 15 studenti di tutta Italia

Sanremo visto da noi: il festival con gli occhi di 15 studenti

Le pagelle della serata finale, gli articoli dei ragazzi e le vignette

ROMA – Sanremo visto da noi. E’ l’iniziativa di diregiovani.it che vedrà 15 studenti protagonisti che seguiranno le cinque seratee di Sanremo 2018.

Una giuria di giovani che valuterà le canzoni, i look, i diversi momenti delle puntate.

A partire da martedì 6 febbraio, per tutta la durata di Sanremo, i ragazzi guarderanno e commenteranno le serate del festival.

Saremo visto da noi: pagelle, articoli e vignette

Verranno raccolti in questa pagina articoli di commento, pagelle, post sui social e anche delle vignette, realizzate da uno dei ragazzi del gruppo.

Sanremo visto da noi: prima serata. L’articolo di Paolo Ferrara

Sanremo visto da noi: prima serata. L’articolo di Sara Tarantino

Sanremo visto da noi: prima serata. L’articolo di Anna Di Bartolo

Sanremo visto da noi: seconda serata. L’articolo di Sara Tarantino

Sanremo visto da noi: seconda serata. L’articolo di Anna Di Bartolo

Sanremo visto da noi: terza serata. L’articolo di Paolo Ferrara

Sanremo visto da noi: terza serata. L’articolo di Sara Tarantino

Sanremo visto da noi: terza serata. L’articolo di Emanuele Caviglia

Sanremo visto da noi: terza serata. L’articolo di Anna Di Bartolo

Sanremo visto da noi: quarta serata. L’articolo di Sara Tarantino

Sanremo visto da noi: quarta serata. L’articolo di Anna Di Bartolo

Sanremo visto da noi: quarta serata. L’articolo di Anna Cozzolino

Sanremo visto da noi: la finale. L’articolo di Paolo Ferrara

Sanremo visto da noi: Anna di Bartolo spiega “Stiamo tutti bene”

Sanremo visto da noi: l’articolo di Fabiana Rinaldi

Sanremo visto da noi: la finale. L’articolo di Anna Di Bartolo

Sanremo visto da noi: la finale. L’articolo di Maria Ylenia Manzo

Sanremo visto da noi: l’articolo di Emanuele Caviglia

Sanremo visto da noi: l’articolo di Paola Picardi

Sanremo visto da noi: l’articolo di Mirko Legnini 

Sanremo visto da noi: l’articolo di Raoul Reverberi

_______________________________

Le pagelle della finale

“E’ stato proprio un bel festival…e ve lo dice uno che lo segue per la prima volta con così grande attenzione e costanza. Non credevo che mi sarei così divertito a guardarlo e a commentarlo!”. Sono le parole di Giuseppe De Martino che sintetizzano il pensiero dei 15 di Sanremo visto da noi.

La finale è stata un vero e propio successo, all’altezza delle aspettative.

Amato da tutti l’intervento di Laura Pausini sopratutto quando è uscita dall’Ariston cantando insieme ai fan. Ed è stata “come sempre eccezionale” per Anna Cozzolino.

Commozione tra i ragazzi durante il monologo di Pierfrancesco Favino dedicato alla condizione degli immigrati: “Attuale, toccante, commovente e il duetto seguente con la Mannoia è la ciliegina sulla torta” scrive Emanuele Caviglia. “Favino ci regala un momento davvero emozionante recitando il monologo da ‘La notte prima della foresta’. Sgorgano lacrime come un fiume grazie alla sua interpretazione, mostrandoci ancora una volta quanto sia talentuoso”, aggiunge Anna Di Bartolo.

Per Fabiana Rinaldi, per la quinta serata di fila, Michelle Hunziker si aggiudica un 9 per gli abiti scelti.

Tanta l’attesa e l’ansia di conoscere i finalisti e la contentezza per la maggior parte di loro di vedere Ermal Meta e Moro, Lo stato Sociale e Annalisa sul podio.

La maggior parte sperava vincesse la coppia Meta-Moro che si è aggiudicata tanti 9 e 10. “Non mi avete fatto niente” è un testo con “un messaggio fortissimo” sottolinea Ylenia Manzo.

 

Per vedere le pagelle della prima serata clicca qui

Per vedere le pagelle della seconda serata clicca qui

Per vedere le pagelle della terza serata clicca qui

Per vedere le pagelle della quarta serata clicca qui

_______________________________________________

Le vignette di Riccardo Scarpaci

______________________________________________

Sanremo visto da noi: ecco chi sono i protagonisti

Il gruppo d’ascolto è formato da alunni delle scuole superiori di tutta Italia. Da Bologna a Brindisi, passando per Sulmona, Roma e Napoli. Fino ad arrivare in Sardegna.