Noi contro il bullismo

Legalità fa rima con cittadinanza e partecipazione. Il rispetto delle regole del vivere civile partono dai banchi di scuola. Le aule sono le prime comunità con cui bambini e ragazzi si confrontano ed è proprio in quei luoghi che imparano a condividere, a vivere nel rispetto delle leggi, a sostenere e supportare l'altro, a rispettare le istituzioni, a comprendere l'importanza dei valori che sono alla base della nostro società. La scuola è il luogo dove si apprendono le competenze ma, oltre questo, è a scuola che si può diventare cittadini di oggi e del futuro. Per questo diregiovani.it e l'agenzia di stampa nazionale Dire promuovono la campagna Cittadini in classe che nasce nell'ambito dei progetti promossi con l'Istituto Costaggini di Rieti e l'Istituto comprensivo Garibaldi di Salemi.